Violenza su bimba di sei anni, arrestato clandestino

0

Interrogata, la bambina avrebbe avuto modo di indicare direttamente ai poliziotti l’uomo che le avrebbe usato violenza. Certo è che è stata la madre a dare l’allarme vedendo la figlioletta sanguinante.

Un uomo di origini straniere non specificate, è stato arrestato dalla polizia di Stato di Rimini per presunta violenza sessuale su una bimba di soli 6 anni. L’inedita delegazione ha compiuto quella che tecnicamente si chiama “ispezione dei luoghi” per verificare il racconto di una donna, che ha denunciato di aver subito le pesanti attenzioni sessuali di una persona adesso indagata.

Secondo le prime ricostruzioni, in casa al momento della violenza, oltre ai genitori, erano presenti anche altri amici della coppia.

Una nuova storia di orrore emerge da Rimini. Vedendosi accusato, l’uomo ha tentato subito la fuga ma è stato prontamente fermato dalla polizia, che lo ha prelevato e poi portato in Questura e poi dritto in carcere. Addosso, su una mano, al momento del fermo aveva ancora tracce del gesto che lo hanno inchiodato. Larresto e’ stato disposto immediatamente dal sostituito procuratore Davide Ercolani ed eseguito dalla squadra mobile. La vicenda, nella sua tragicità, si è comunque risolta in brevissimo tempo con la cristallizzazione delle prove scientifiche in loco; sulle generalità dei diretti interessati, gli inquirenti hanno voluto mantenere il più stretto riserbo.

Loading...
1
2
SHARE