Volo United Airlines nel panico: atterraggio d’emergenza

Il volo United Airlines 5919 è stato costretto ad un atterraggio d’emergenza dopo che i passeggeri hanno lamentato difetti di pressurizzazione in cabina

Un volo della United Airlines in partenza da Charlotte e diretto a Chicago, ha dovuto effettuare un atterraggio d’emergenza all’aeroporto di Indianapolis. L’incidente è avvenuto stamani alle ore 8:30 del mattino ora locale e, stando alle prime indiscrezioni, sarebbe stato causato da un problema ancora indefinito nella cabina passeggeri.

L’aereo United express 5919 stava sorvolando i cieli del Kentuchy, ai confini con lo stato dell’Ohio, quando i passeggeri a bordo hanno iniziato a lamentare intense emicranie, nausea e dolore alle orecchie.
L’equipaggio, ipotizzando che potesse trattarsi di un guasto alla pressurizzazione della cabina passeggeri, ha immediatamente richiesto alla torre di controllo il permesso per un atterraggio d’emergenza sul vicino aeroporto di Indianapolis.

L’atterraggio è durato cinque interminabili minuti. Una volta a terra, i passeggeri erano storditi ma nessuno ha riportato danni permanente.
La FAA ha ora messo in moto l’apparato investigativo per determinare le cause del guasto del mezzo della United Airlines, la principale compagnia aerea americana e la seconda al mondo.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *