Infarto, attenzione il gelo aumenta il rischio del 34%

Infarto, attenzione il gelo aumenta il rischio del 34%

I cardiologi italiani hanno lanciato un allarme o meglio l’allarme freddo, in occasione del settantanovesimo congresso nazionale della società italiana di cardiologia. Sembrerebbe che il freddo possa essere nemico del cuore e di conseguenza, durante le giornate particolarmente fredde e gelate, il rischio di infarto aumenterebbe del 34%. È proprio questo l’allarme che è stato lanciato…