Home » Politica & Feudalesimo » Camera, Boldrini peggio di Fini: spesi 2,5 milioni in più per pesce e vini

Camera, Boldrini peggio di Fini: spesi 2,5 milioni in più per pesce e vini

ITALY-POLITICS-GOVERNMENT-TALKSLaura Boldrini sta riuscendo dove nemmeno Gianfranco Fini era riuscito. Con la nuova presidente della Camera dei Deputati, sono schizzate in alto le spese per la ristorazione. Nei primi sei mesi 2012, quando tutti i deputati erano in servizio regolare, l’apposito capitolo di spesa indicava a consuntivo 1,7 milioni di euro, mentre nei primi sei mesi 2013, occupati solo a metà dai deputati, la spesa per ristorazione è salita a 4,2 milioni di euro, per un aumento di ben 2,5 milioni di euro.

La spesa presso il bar gelateria di via Uffici del Vicario, è aumentata da 4.855,95 a 13.640,01 euro. Aumenta anche il consumo di pesce fresco: la ditta “Dal Mare” ha fatturato 12.200 euro contro i 9.198 dell’anno precedente. I nuovi deputati, inoltre, non riescono a stare senza alcolici: il prosecco Val d’Oca passa da 483,52 euro di spesa dell’era Fini a 2,440,79 euro. Anche birre e vini forniti dalla Doreca srl hanno fatto un balzo in avanti: da 17.389 a 25.287 euro.

Insomma, mentre gli italiani devono tirare la cinghia e rinunciare spesso ai beni primari da mettere sulla tavola, alla Camera dei Deputati ci si ingozza sempre di più. Complimenti.

Fonte: Libero

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

Caricamento in corso ...

Altre Storie

Dieta mediterranea può prevenire il cancro: ecco perché

Che lo stile alimentare rappresenti un fattore fondamentale per vivere a lungo è assodato. Ma …

3 comments

  1. Mi sembra che il titolo sia assolutamente fuorviante.

  2. ALBERTO DELL'ACQUA

    SI Può ESSERE NAUSEATI DEL PAESE DOVE VIVI? EBBENE PENSO PROPIO DI Sì IO SONO UNO DEI SESSANTA MILIONI CHE è SCHIFATO DI TUTTO QUELLO CHE I POLITICI NON STANNO FACENDO PER NOI POVERI INDIFESI. DOBBIAMO CONFIDARE IN RENZI?O RENZI SI FARà METTERE SOTTO COME SUCCESSO AD ALTRI?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *