Dolore legato al parto: in arrivo dall’Australia un particolare spray anestetico

La gravidanza e soprattutto il momento del parto è vissuto dalla donna in due modi assolutamente diversi. Infatti, se da una parte vi è la grande gioia di poter presto stringere tra le proprie braccia l’amore più grande della propria vita, ecco che dall’altra parte invece questo sentimento di gioia ed estrema felicità è accompagnato da un sentimento di paura e tristezza, sentimenti legati soprattutto a quelli che sono i particolari dolori legati a questo delicato oltre che molto importante momento della vita di ogni donna.

Ecco che la soluzione a questi particolari problemi o meglio ancora paure, arriva direttamente dai ricercatori dell’University of South Australia i quali, per essere più precisi, hanno sperimentato un particolare spray analgesico in grado di alleviare i particolari dolori legati alle doglie. Tale spray analgesico è il risultato di uno studio sperimentale condotto dai ricercatori sopra citati, i quali hanno nello specifico testato il nuovo farmaco su 156 donne in gravidanza pronte al parto e nello specifico, tale spray analgesico, utilizzato già in forma spray nasale per alleviare il dolore nei bambini non traumatizzandoli con punture o altro, può far ottenere quasi gli stessi benefici che attualmente le donne che si preparano al parto riescono ad ottenere tramite l’epidurale ma ecco che, al contrario di questa ultima tecnica, vi sono meno effetti collaterali.

Julie Fleet della scuola di infermeria e ostetricia dell’ateneo che ha guidato lo studio, nel corso di un’intervista rilasciata alla radio nazionale Abc, ha nello specifico affermato “Il farmaco è stato testato su 156 partorienti. Lo spray dà meno nausea rispetto alle iniezioni di petidina comunemente usate per l’epidurale, le doglie sono più brevi e il numero dei neonati che finiscono in nursery neonatale è inferiore. Non solo: sono emerse anche meno difficoltà ad allattare al seno e un maggiore senso di soddisfazione nella madre”.

Fleet ha poi continuato il suo intervento affermando “Il fentanil somministrato con spray nasale non elimina completamente il dolore, come quando è somministrato per epidurale, quindi è adatto per le donne che vogliono restare in grado di sentire qualcosa. E’ anche adatto per le donne che non possono ricevere l’epidurale a causa di condizioni come la gestosi (pressione alta)”.

Insomma, grazie a questo particolare spray, le donne potranno fare in modo di vivere in serenità un evento così importante non sentendo in maniera assoluta i dolori che tanto traumatizzano le “future mamme”. Il dolore legato al parto, infatti, è visto come un’esperienza assolutamente sconvolgente tanto che sembrerebbe che la donna cancelli il tutto dalla memoria proprio poco dopo la nascita del proprio bambino motivo per il quale, dopo un po di tempo, affermano di essere pronte a vivere ancora una volta questa delicatissima esperienza.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *