Donna teneva 3,500 armi ed un altare satanico

Un intero arsenale di armi ed un altare satanico trovate in casa di una donna in California

Un altare satanico circondato da una collezione di 3,500 armi, più parti di corpi umani finte e teschi come offerte sul terrificante altare. Questo era il desueto arredamento di una roulotte dove abitava da sola Nickole Dykema, na donna di 47 anni.

Sui finti arti appesi alle pareti erano infilzati coltelli ed un pentagramma, decorato con accette ai margini ed uno scheletro al centro, campeggiava sul letto.

Tra le armi molti coltelli, accette, ma soprattutto una spaventosa collezioni di machete.

Questo è il disturbante spettacolo che ha trovato la polizia dopo aver arrestato la donna dopo 5 estenuanti ore di trattative. Gli agenti raccontano che la donna li fissava dal finestrino della roulotte e mandava loro delle maledizioni, maneggiando un machete, con il quale ha quasi ferito uno di loro. Alla fine è fermata tramite l’utilizzo di un taser.

‘Questa persona era ovviamente pericolosa per la comunità. Mi stupisce che questi agenti sono stati in grado di prenderla in custodia senza che nessuno si sia ferito. Ciò mostra il loro livello di moderazione e professionalità in condizioni molto difficili e pericolose’. Ha dichiarato lo sceriffo Al Nienhuis.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *