Home » Politica & Feudalesimo » Enrico Letta e Fabio Fazio denunciati per diffamazione e calunnia

Enrico Letta e Fabio Fazio denunciati per diffamazione e calunnia

letta-fazioDopo la querelle mediatica che ha visto l’intervento anche del deputato PD Giachetti, Enrico Letta è stato denunciato per aver detto in TV da Fabio Fazio che lui e il PD vogliono il “matarellum, mentre Grillo e Berlusconi no”. La realtà dei fatti è che in Parlamento il Movimento 5 Stelle ha votato a favore della riforma elettorale, mentre il PD e Letta in prima persona, hanno votato no, mantenendo così il porcellum. Così, dopo la figuraccia in mondo visione, ora arriva anche una denucia per calunnia e diffamazione: la protagonista un’attivista del Movimento 5 Stelle, Silvia Nulli:

“Stanca delle continue bugie ed attacchi sleali di politici e giornalisti, dopo le menzogne televisive di ieri sera del presidente del consiglio ed il vergognoso assist di Fazio, nauseata come cittadina e come attivista del M5S, mi sono recata poco fa dai CC a presentare questa DENUNCIA PER DIFFAMAZIONE E CALUNNIA contro ENRICO LETTA (che non chiamerò onorevole in quanto il suo comportamento di onorevole mi sembra abbia ben poco…) ed in concorso FABIO FAZIO.

Non posso assistere senza far nulla all’uso fazioso della TV pubblica da pare dei nostri governanti, una TV pagata dai cittadini e dei cittadini, che dovrebbe informare correttamente…Non posso tacere oltre, di fronte a questa informazione, cagnolino da riporto dei partiti, che contribuisce a a deteriorare una democrazia continuamente stuprata… un’offesa non solo a chi, come la sottoscritta ha votato e sostiene il M5S, ma a tutti i cittadini…E INVITO TUTTI QUELLI CHE LA PENSANO COME ME A FARE ALTRETTANTO!” .

Silvia Nulli, tramite la sua pagina Facebook.

Loading...

Altre Storie

Meteo, le previsioni dal 24 al 26 novembre

Ma sarà mercoledì la giornata più intensa di maltempo. E’ arrivato il weekend che le previsioni meteo dei principali siti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *