Il Ceinex tedesco-cinese lanciato oggi a Francoforte. Gli investitori sono i benvenuti, ma ci sono ostacoli

Nasce Ceinex, la prima piattaforma di mercato del mondo al di fuori della Cina

Il trading di titoli Ceinex in yuan ha preso il via alla Borsa di Francoforte, ed è stato salutato come il primo mercato al di fuori della Cina.
La piattaforma ha annunciato che Ceinex, durante la visita del Cancelliere Angela Merkel in Cina il mese scorso, consente agli investitori europei di negoziare titoli denominati in valuta cinese.
E ‘ il primo mercato yuan autorizzato al di fuori della Cina, secondo Han Chen, amministratore delegato della piattaforma.
I primi scambi hanno già avuto luogo nelle prime ore di operazioni di mercato“, ha detto operatore di scambio della Deutsche Boerse in una dichiarazione, dopo che la “Cina Europe International Exchange” o CEINEX, è stato aperto intorno alle ore 9:00. I membri del comitato esecutivo della Ceinex, Han Chen (Co-CEO) e Jianhong Wu hanno aperto inseme la nuova piazza del mercato; la cerimonia di lancio è avvenuto alla presenza dell’ambasciatore cinese Shi Mingde e gli amministratori delegati:  Huang Hongyuan, presidente della Borsa di Shanghai, e Carsten Kengeter, amministratore delegato della Deutsche Börse AG.
La piattaforma è una joint venture tra Deutsche Boerse, la borsa di Shanghai e la China Financial Futures Exchange.
Per ora, offre il trading di fondi indicizzati e di “una vasta gamma” di futures denominati in yuan, “ma maggiori tipi di strumenti finanziari devono essere messi a disposizione” ha dichiarato l’amministratore delegato congiunto.

Al lancio sul mercato, CEINEX offre ETF basati su un terreno solido cinese e una vasta gamma di obbligazioni Renminbi (RMB).
Ci sono due nuovi RMB denominati ETF: la ‘Bank of China International (Boci) Commerzbank SSE 50 A Share Index OICVM ETF’, e la ‘Commerzbank CCBI RQFII Money Market OICVM ETF’, emessi da Commerzbank, rispettivamente in collaborazione con la ‘Bank of China International’ e la ‘China Construction Bank International’. Il SSE 50 ETF è il primo ETF in Europa della SSE50 A-Share-Index, mentre l’ETF del mercato monetario è l’unico ETF del mercato monetario RMB, che investe in attività cinesi onshore, disponibile in Europa. Inoltre, è stato anche messo a disposizione degli investitori un nuovo prestito obbligazionario RMB societario, emesso dalla ‘Bank of China Abu Dhabi’.

La partenza di oggi del funzionamento del mercato rappresenta una pietra miliare per aver stabilito il primo mercato Renminbi autorizzato del mondo al di fuori della Cina continentale. Il nostro obiettivo è di ampliare costantemente la nostra offerta di prodotti per aumentare ulteriormente l’attrattiva di CEINEX per gli investitori internazionali”, ha detto Chen Han.
Siamo molto soddisfatti per il sostegno degli operatori di mercato come la Bank of China International, China Construction Bank e Commerzbank, che forniscono il supporto essenziale per iniziare la negoziazione fin dal principio. Maggiori partecipanti al mercato si stanno preparando e si uniranno presto“, ha aggiunto Jianhong Wu

Dopo aver fallito la fusione con NYSE Euronext nel 2012, la strategia di sviluppo di Deutsche Boerse è stata focalizzata sulla cooperazione con i fiorenti mercati dell’Asia.
E così ha firmato un accordo con la Bank of China nel 2014 per stabilire una divisione di compensazione per le transazioni in valuta yuan a Francoforte.

Il terrorismo non ha fermato i mercati, Ceinex si prepara a decollare

Intanto sul fronte dei mercati gli investitori hanno restaurato la calma sui mercati europei in seguito agli attentati di Parigi, che hanno lasciato 129 morti e oltre 350 feriti. I titoli di viaggio e turismo hanno sofferto ma i mercati hanno resistito contro ogni aspettativa.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *