Jeb Bush difende fratello dalle accuse di Donald Trump sul 9/11

0

Parla Jeb Bush e difende il fratello George W Bush dalle critiche mossegli da Donald Trump per gli attacchi alle torri gemelle del 9/11

Jeb Bush ha definito le accuse mosse da Donald Trump contro il fratello ed ex presidente degli Stati Uniti, George W. Bush, per gli attacchi terroristici 9/11 “patetiche“.

In un tweet Jeb Bush ha elogiato suo fratello George W Bush per aver mantenuto il paese sicuro dopo l’attacco alle Torri Gemelle, che ha scosso l’intero paese.

Donald Trump ha scaricato per intero la colpa degli attacchi terroristici a George W Bush senza battere ciglio: “E’ stato presidente, OK? Lo biasimo o non lo biasimo, ma è stato Presidente. Il World Trade Center è venuto giù durante il suo mandato”. Queste le dure parole apparse su Bloomberg, che hanno scatenato l’ira della famiglia Bush.

Ma le critiche tra i due si erano già verificate in precedenza quando Jeb Bush aveva dichiarato alla CBS News:
Non so nulla circa la visione di una leadership da parte di Donald Trump, perché parla di se stesso per tutto il tempo, piuttosto che quello che farebbe“.
bush
Jeb Bush dice di essere orgoglioso di suo fratello e apprezza l’aiuto dell’ex presidente nella raccolta fondi durante la campagna elettorale, ma ha anche fatto notare durante la campagna che lui è diverso sia dal fratello che dal padre.

La gente mi conosce come ragazzo di George e il fratello di George,” ha detto Bush Venerdì alla CBS, “Loro non sanno che ero un governatore conservatore efficace che ha interrotto il vecchio ordine in Florida.”

Bush che è in lizza per le prossime presidenziali ammette che il rivale Donald Trump è un gran dialogatore ed è inoltre dotato di una forte personalità, ma è altrettanto sicuro che i cittadini americani sanno già quale viso vorranno vedere seduto sulla poltrona della camera ovale alla Casa Bianca.

Loading...
SHARE