Lega e rimborsi illeciti: sentenza per 4 consiglieri

0

La Lega l’Emilia e i rimborsi pazzi dei consiglieri

Oggi è stata emessa la sentenza per il primo dei 4 consiglieri emiliani della Lega, Roberto Corradi, indagato per peculato ed utilizzo illecito dei rimborsi durante il 2005 e poi 2010 ed il 2011.

Roberto Corradi è stato condannato ad un anno e sei mesi con la sospensione della condizionale.

Si tratta in pratica di rimborsi, richiesti ed ottenuti dai consiglieri della Lega in Emilia, per le iniziative del partito, pasti ed alberghi.

Le indagini svolte allora dalla Digos portarono a galla un giro – secondo un collaudato “modus operandi”, secondo le parole della procura – di ristoranti, alberghi e consulenze pazze.
54, 650 euro erano stati versati per una serie di consulenze tra gli anni 2006 e 2010.

Per gli altri 3 consiglieri, Manes Bernardini, Stefano Cavalli e Maurizio Parma è stato disposto invece il rinvio a giudizio il prossimo dicembre, prosciolto invece Luigi Fogliazza.

Loading...
SHARE