Home » Politica & Feudalesimo » M5S, Beppe Grillo lancia il direttorio dei 5: il comico abdica?

M5S, Beppe Grillo lancia il direttorio dei 5: il comico abdica?

m5s-grillo-direttorioDopo le due nuove espulsioni di Artini e Pinna e le polemiche seguite, Beppe Grillo ha deciso di nominare un direttorio nel M5S. Il comico genovese, padre fondatore del Movimento, ha lanciato una votazione tramite il suo blog proponendo i nomi di Alessandro Di Battista, Luigi Di Maio, Roberto Fico, Carla Ruocco e Carlo Sibilia. Grillo abdica? Forse, ma non ancora.

La volontà è quella di cominciare a creare una mini struttura che riesca ad interagire meglio con i meetup sul territorio e con gli attivisti. Da solo non può farcela, come ammette nel post che lancia la petizione:

Il M5S ha bisogno di una struttura più ampia. Io, il camper e il blog non bastiamo più. Quando abbiamo intrapreso l’appassionante percorso del MoVimento 5 Stelle, ho assunto il ruolo di garante per assicurare il rispetto dei valori fondanti di questa comunità – si legge sul blog del leader 5 stelle – Oggi, se vogliamo che questo diventi un Paese migliore, dobbiamo ripartire con più energia ed entusiasmo. Sono un po’ stanchino, come direbbe Forrest Gump. Quindi pur rimanendo nel ruolo di garante del M5S ho deciso di proporre cinque persone, tra le molte valide, che grazie alle loro diverse storie e competenze opereranno come riferimento più ampio del M5S in particolare sul territorio e in Parlamento. Oggi le propongo in questo ruolo per un voto agli iscritti. Queste persone si incontreranno regolarmente con me per esaminare la situazione generale, condividere le decisioni più urgenti e costruire, con l’aiuto di tutti, il futuro del MoVimento 5 Stelle.

Si vota fino a stasera, ma le prime risposte degli attivisti, seppur con qualche riserva sono positive: è giusto che Grillo cominci a cedere un po’ di potere e pian piano si defili dal Movimento lasciandolo camminare sulle proprie gambe.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”15572″]
Loading...

Altre Storie

Milano shock, canadese violentata da un finto tassista, allarme senza tregua

Purtroppo un ennesimo caso di violenza sessuale ai danni di una giovane donna a Milano …

One comment

  1. “Calmez vous !
    Tout passe,
    Toutcassse,
    Tout lasse,
    et cette fois-ci ça casse ” Ma io aggiungerei,cosa importante: niente si dimentica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *