Mantovani vicepresidente regione Lombardia in arresto per corruzione

0

Mario Mantovani finisce in manette: le accuse sono solite per la classe politica: corruzione, concussione, turbativa d’asta

Mario Mantovani, vicepresidente della regione Lombardia, è stato arrestato questa mattina con l’accusa di concussione, corruzione, abuso di ufficio e turbativa d’asta. Non poco davvero.

L’Operazione entourage’ portata avanti dal Gip di Milano Stefania Pepe e coordinata dal pm Giovanni Polizzi riguarda gli abusi operati in seno alla regione Lombardia riguardante i settori della sanità e dell’edilizia scolastica.
I fatti considerati dal Gip e dal pm si sono svolti nel breve periodo di giugno del 2012.

Oltre a Mario Mantovani finiscono in manette il suo assistente Giacomo Di Capua ed anche il dirigente del provveditorato opere pubbliche Angelo Bianchi.

Loading...
SHARE