Home » Primo piano » Maxi-rissa “organizzata” tra i tifosi del Goteborg e dell’Helsingborg: il video

Maxi-rissa “organizzata” tra i tifosi del Goteborg e dell’Helsingborg: il video

rissaNell’immaginario collettivo i popoli scandinavi sono sempre stati pacifici o quantomeno piuttosto miti. Ma guardando questo video è forse il caso di resettare le nostre credenze. Alcuni tifosi si sono dati appuntamento in una stradina per risolvere le questioni in sospeso tra di loro: vecchie ruggini o forse contesa di un territorio. Da una parte gli ultrà dell’Ifk Goteborg, dall’altra quelli dell’Helsinborg supportati dai “cugini” danesi del Copenaghen. Tuttavia non sono stati tafferugli improvvisi, come purtroppo avviene fuori dai nostri stadi e non solo, ma i due gruppi di scalmanati si sono dati un vero e proprio appuntamento con tanto di luogo, data e orario. La furiosa zuffa è avvenuta il 29 giugno 2013 in una stradina di campagna.

I tifosi se le sono date di santa ragione secondo però un loro codice etico: niente armi, niente coltelli, niente mazze. Armati solo delle loro mani i due gruppi hanno dato vita ad una maxi-rissa senza esclusione di colpi, con botte da orbi da entrambe le parti. Per non confondersi hanno addirittura usato una sorta di divisa: da una parte persone con magliette rosse, dall’altra persone a torso nudo o con magliette nere. Dopo la furiosa scazzottata quelli in rosso hanno avuto la meglio, costringendo alla resa gli odiati rivali. Questa follia tuttavia non è una novità. I pionieri di questi appuntamenti finalizzati a risse tra tifosi sono stati i supporters del Millwall, squadra inglese che vivacchia tra la seconda e la terza divisione inglese.

Ma a rendere famosa la squadra del Millwall più che i suoi risultati sono stati appunto i tifosi, ritenuti tra i più pericolosi in Inghilterra. Proprio loro nel corso dell’ultimo trentennio hanno dato vita ad appuntamenti con altri tifosi per regolare i conti e suonarsele di brutto. A differenza degli scandinavi però i tifosi del Millwall non hanno tanti riguardi, e spesso si sono presentati armati fino ai denti per queste maxi-risse o agli stadi. Nel corso della loro poco gloriosa carriera questi scalmanati hanno provocato diversi danni, feriti e purtroppo una volta ci è anche scappato il morto. Pura pazzia, che col calcio non ha nulla a che fare.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”12580″]
Loading...

Altre Storie

Cane molecolare trova il cancro prima delle anilisi mediche

Diagnosticare un tumore solo annusando una persona. Il cane Liù è stato addestrato a scovare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *