Parla Sarri, Fiorentina Napoli partita difficile. Ma ci sono Insigne e Higuain

0

L’allenatore del Napoli Maurizio Sarri ha parlato in conferenza stampa alle ore 14:30, rispondendo alle domande dei giornalisti su Fiorentina Napoli, l’attesissima trasferta di domenica, valevole per il campionato di serie A. Sarri si affida ad Insigne ed Higuain per mettere i bastoni fra le ruote alla Fiorentina.
“Insigne sta abbastanza bene, è a disposizione anche se ha perso qualche allenamento. Vedremo oggi.”

Al contrario Higuain non ha dovuto faticare con la sua nazionale e sta attraversando un eccellente periodo di forma fisica e mentale. Su Higuain Sarri è più sicuro e il Pipita è il titolare certo dell’attacco del Napoli.
“è rimasto qui, ha fatto un buon ciclo di allenamenti. Spero sia decisivo.”

Parole positive anche per Hamsick e Callejon:“Hamsick non sarebbe umano se facesse anche una fase difensiva come quella di Allan. Callejon è fondamentale tatticamente.”

Ma le lodi vanno a tutto il gruppo “predisposto al lavoro e disponibile al sacrificio”. Il tecnico dei partenopei ha spiegato che serve continuità per risalire in classifica.
Dopo le ultime prestazioni incoraggianti, le difficoltà di inizio campionato sembrano essere state lasciate alle spalle, ma il Franchi è il campo della prima in classifica.

“L’importante è ripartire da dove abbiamo lasciato prima della sosta. Sarà una partita di sofferenza, contro una Fiorentina che ha un ottimi palleggiatori. I viola hanno enormi potenzialità, ma noi andiamo a Firenze per giocare a viso aperto.”

Anche se si tratta di una trasferta, Sarri incita i tifosi a sostenere la squadra, perché solo con la spinta di tutti sarà possibile portare a casa un buon risultato.
Il Napoli, spiega il tecnica, a livello di prestazioni ha ancora ampi margini di crescita.

La Fiorentina è prima in classifica, Napoli e Roma in gran spolvero, ma la favorita alla vittoria dello scudetto secondo Sarri resta la Juventus.

Loading...
SHARE