Home » Politica & Feudalesimo » Pd senza vergogna: Tardelli (“non ne capisco di politica”) candidato

Pd senza vergogna: Tardelli (“non ne capisco di politica”) candidato

tardellini-marco“Di politica non me ne intendo”. “Perfetto, allora sei un nostro candidato!” Potrebbe sembrare una battuta, invece è la pura verità. Marco Tardelli (nella foto), sarà candidato per il Pd alle Elezioni Europee del prossimo maggio. A deciderlo è stato direttamente il capo del governo. Quel Matteo Renzi che, da quando è diventato segretario, ha praticamente abolito le primarie. Pensa a tutto a lui.

Tardelli, dunque. L’ex calciatore e allenatore ha ammesso candidamente, pochi giorni fa, di “non essere ferrato” in politica. Un eufemismo per dire che non capisce nulla. Il Pd ha preso la palla al balzo, decidendo di candidarlo per il parlamento europeo. Una vergogna incommensurabile. Eppure nel partito di Renzi l’hanno preso bene. C’è addirittura chi sostiene che Tardelli, fustigatore della Germania nel 1982, potrebbe mettere paura ai Tedeschi. Nemmeno questa è, purtroppo, una battuta.

E allora, se così stanno le cose, non ci sarà da stupirsi se tra qualche anno il Pd deciderà di candidare alle Europee Balotelli. L’attaccante della nazionale, di gol alla Germania, ne ha fatti addirittura due nella stessa partita.

Loading...

Altre Storie

Meteo, le previsioni dal 24 al 26 novembre

Ma sarà mercoledì la giornata più intensa di maltempo. E’ arrivato il weekend che le previsioni meteo dei principali siti …

One comment

  1. Almeno c’è UNA persona che lo ammette. Gli altri, dx e sx, hanno avuto nessuna o pochissime esperienze politiche oppure attinenze col lavoro che avrebbero dovuto svolgere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *