Home » Cronaca & Calamità » Violentò prostituta e offrì soldi per tacere: condannato prete

Violentò prostituta e offrì soldi per tacere: condannato prete

San Leonardo (Mantova) – Il parroco della cittadina lombarda di 69 anni è stato condannato per aver tentato di convincere un prostituta che violentò a ritirare la denuncia nei suoi confronti. Come riporta oggi ‘Il Fatto Quotidiano’, il tribunale di Ferrara ha inflitto ieri la pena di otto mesi per subornazione a don Walter Mariani, per anni a capo di una comunità di recupero di tossicodipendenti e in seguito anche una casa di accoglienza. I fatti risalgono proprio al tempo in cui il prete dirigeva la Casa di Ruth, che nel 2009 ospitò una donna di 43 anni di nazionalità romena. Nello stesso anno, il parroco fu condannato per violenza sessuale alla donna a cinque anni, diventati sette e mezzo in appello.

A Ferrara, invece, il processo consecuenziale, poiché secondo l’accusa don Walter offrì alla donna tremila euro per cambiare versione davanti ai giudici. Tentativo ovviamente fallito con la donna a denunciare il tentativo di corruzione. La difesa del prete si è sempre basata sulla inattendibilità dei testimoni e sulla veridicità dei fatti narrati dalla vittima, sostenendo che la donna si sia inventata tutto per evitare l’espulsione.

Loading...

Altre Storie

Incidente a Bellolampo, morti giovani coniugi su moto

L’incidente è avvenuto sulla strada che porta alla discarica di Bellolampo. Dramma a Palermo. Una giovane coppia di coniugi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *