Home » Varie & Avariate » Vuoi dimagrire? Vai in palestra a digiuno

Vuoi dimagrire? Vai in palestra a digiuno

Stando a uno studio condotto dall’Università di Bath, nel Regno Unito, per perdere peso sarebbe meglio andare in palestra a digiuno. Insomma per dimagrire più in fretta la classica dieta dimagrante non darebbe i risultati sperati.I ricercatori hanno preso in esame 10 adulti in sovrappeso a cui è stato chiesto di camminare per un’ora a stomaco vuoto con un sessanta per cento del consumo massimo di ossigeno. Sempre lo stesso gruppo ha seguito la stessa attività dopo aver fatto una ricca colazione, a base soprattutto di carboidrati e ad elevato contenuto calorico. I ricercatori quindi hanno fatto delle analisi del sangue nonché raccolto dei campioni di tessuto adiposo.

In pratica dai risultati è emerso che fare ginnastica dopo aver pranzato, non è il modo migliore per dimagrire. Nello specifico i ricercatori hanno spiegato che dopo aver mangiato il tessuto adiposo “è occupato a rispondere al pasto e l’esercizio in questo momento non stimolerà gli stessi cambiamenti in termini di benefici”. Per i ricercatori quindi fare esercizio fisico quando si è a digiuno porterebbe più risultati per quanto riguarda la perdita dei chili di troppo. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista American Journal of Physiology and Endocrinoloy and Meetabolism.

Tuttavia si tratta di un argomento indubbiamente complesso e non tutti gli esperti hanno un indirizzo in comune in proposito. Certamente chi va in palestra deve seguire un regime alimentare specifico, perché la sola attività fisica senza che sia associata a una dieta adatta non è sufficiente. Nello specifico chi pratica un’attività sportiva dovrebbe quindi fare tre pasti al giorno e intervallarli con degli spuntini per stimolare il metabolismo. Per quanto riguarda indicazioni di tipo generico è indispensabile bere molta acqua, almeno due litri al giorno, per mantenere l’organismo sempre idratato. Riguardo invece al consumo dei carboidrati sono da preferire quelli a basso indice glicemico. Da evitare invece gli alimenti che contengono zuccheri e grassi aggiunti.

Anche dopo la palestra vi sono alcuni alimenti che sono consigliati ed altri invece che sarebbe meglio evitare. In particolare subito dopo l’allenamento non dovrebbero consumarsi bevande gassate e zuccherate. Da evitare anche gli alimenti e gli snak ricchi di sale, quali ad esempio patatine e salatini. Dopo la palestra anche la pizza è sconsigliata a causa del suo elevato contenuto di carboidrati e grassi. Sì invece a un bicchiere di latte al cioccolato che aiuta i muscoli a recuperare più in fretta dopo gli esercizi.

Nel caso in cui la palestra sia finalizzata a dimagrire allora è necessaria integrarla con una dieta più specifica. Fondamentale risulta consumare più calorie di quelle che vengono introdotte con l’alimentazione. Inoltre è importante ridurre l’apporto di alimenti che contengono troppe calorie e grassi, quali ad esempio i cibi fritti. #salute

Altre Storie

Insonnia da dipendenza tecnologica: ne soffrono sempre più gli adolescenti

Uno studio condotto dal professore Claudio Mencacci direttore del Dipartimento Neuroscienze e salute mentale dell’ASST …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *