Home » Tecnologia e Diavolerie » WhatsApp, grande rivoluzione: ecco Revoke, la funzione per cancellare i messaggi inviati

WhatsApp, grande rivoluzione: ecco Revoke, la funzione per cancellare i messaggi inviati

A molti di noi è capitato di inoltrare un messaggio senza pensarci troppo, senza riflettere, e magari subito dopo essere pentiti di ciò che si è scritto presi da un’ondata di emotività irrazionale. Adesso WhatsApp ha introdotto una nuova funzionalità per far fronte a questo tipo di inconveniente, infatti, introdurrà una funzione che si occupa proprio alla cancellazione di messaggi inviati per errore sullo smartphone del destinatario.

WhatsApp è pronta a lanciare una nuova e grande novità, ovvero una funzione che permetterà di cancellare i messaggi dal telefono di chi li ha ricevuti. La funzione appena presentata si chiama revoke, ma cerchiamo di capire nello specifico in cosa consiste. A chi non è mai successo, almeno una volta nella vita di scrivere un messaggio su WhatsApp, inviarlo e desiderare esattamente dopo due minuti di non averlo mai fatto, volendo soltanto tornare indietro e permettere al destinatario di non leggerlo? E quanto volte, invece, vi è accaduto di aver sbagliato chat e dunque destinatario del messaggio, e di voler far sparire il contenuto inviato per errore? Ecco, tutto questo a breve potrà diventare realtà, grazie a Revoke, una nuova funzione, che stando a quanto è emerso è insita nella versione di prova di WhatsApp 2.17.1.869. Presto, dunque, gli utenti della più grande applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp, potranno avere la possibilità di eliminare in maniera anche piuttosto definitiva un messaggio non solo dal proprio cellulare, anche da quello di chi lo ha ricevuto.

Questa opzione “Revoke” è già attiva all’interno della beta di WhatsApp per iOS; questa, come già anticipato più volte, permetterà di eliminare messaggi, foto e vide dallo smartphone sia del ricevente che del mittente. Tale funzione, potrebbe ben presto essere disponibile per il maliardo e oltre di utenti nel mondo che utilizza l‘applicazione di messaggistica istantanea e che da tempo aspetta una funzione del genere. Non sono ancora al momento note le modalità o meglio queste non sembrano essere state chiarite, ciò che è emerso è una volta eliminato il messaggio, chi sta dall’altro lato dello schermo riceverà comunque una notifica in cui viene avvisato che il mittente aveva scritto qualcosa – fino a quando, forse, sarà possibile eliminare direttamente anche quest’ultimo passaggio. Whatsapp è stata acquistata da Mark Zuckerberg nel 2014 e, come accade già per Gmail, sarebbe una vera e propria svolta per chi si rende conto di aver sbagliato chat o per chi ha ripensamenti dell’ultimo minuto dopo l’invio di un messaggio.

Ma Revoke, non sembra essere l’unica novità presentata in questi giorni, visto che proprio nei giorni scorsi è giunta voce di una nuova potenziale applicazione dedicata all’utenza business chiamata BIZ, ovvero Business Internet Zone, la quale verrà rilasciata nei confronti delle utenze mobili appartenenti ai sistemi Android, iOS e Windows Phone, una volta completati i lavori di programmazione e testing. Non è ancora chiaro se sarà un modo per dialogare con produttori e commercianti o se si tratterà di un client con funzioni specifiche per attività professionali, come uffici, studi tecnici e simili.Ricordiamo che a partire dal primo gennaio 2017, non sarà più possibile installare WhatsApp sulle versioni di Android precedenti alla 2.3 quindi chi dovesse possedere un dispositivo datato riceverà un messaggio di errore in fase di aggiornamento.

WABetaInfo è un pool di programmatori, attivo su Twitter con tanto di profilo ufficiale, che – nel corso del tempo – si è guadagnato una certa autorevolezza in tema di rivelazioni whatsuppiane. Nella versione beta è stata scovata infatti una nuova funzionalità che consente, una volta inviato il messaggio, ed entro un periodo limitato, di eliminare anche i messaggi inviati. Vediamo di cosa si tratta. L’unica problematica, secondo i rumor, consisterebbe nell’arrivo della notifica allo smartphone del destinatario; notifica che rimarrebbe comunque visibile, anche dopo l’annullamento del messaggio inviato. A riferirlo è WABetaInfo fonte notoriamente attendibile in materia di WhatsApp che ha trovato tracce della nuova applicazione nei file di traduzione dell’applicazione.

Tale novità dovrebbe arrivare sia per iOS che per Android, anche se per quest’ultimo non c’è ancora una versione beta che introduce tale possibilità. In ogni caso, sarà un bel passo avanti rispetto alle procedure, piuttosto complesse, che tocca seguire al giorno d’oggi per ottemperare al medesimo fine. Dopo il recente lancio delle videochiamate, WhatsApp ha in serbo altre novità per i suoi utenti. Ecco, tutto questo a breve potrà diventare realtà, grazie a Revoke, una nuova funzione, che stando a quanto è emerso è insita nella versione di prova di WhatsApp 2.17.1.869. Nel primo caso, si tratterebbe di un’ipotesi che permetterebbe – almeno per i profili Premium (soggetti ad un abbonamento) – di gestire due account attivi nella medesima app, mantenendo – però – separati gli ambiti professionali e privati (specie nel caso di un device dual SIM). Sicuramente una funzione che sarà molto apprezzata e che, ovviamente, sarà utile nel momento in cui il messaggio non sia stato letto, altrimenti, revoca o no, il “danno” sarà fatto.

Loading...

Altre Storie

WhatsAapp, aggiornamento Android: posizione in trempo reale. NOVITA’ WHATSAPP

WHATSAPP NUOVO AGGIORNAMENTO – condivisione posizione in tempo reale su WhatsApp. Ecco come funziona Importante …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *