Legge 104 novità agevolazioni per auto elettrice, ibride e tradizionali

In termini di legge 104 esistono delle agevolazioni per l’acquisto di auto elettriche, tradizionali e ibride. Nello specifico i disabili che acquistano delle auto ibride o elettriche hanno comunque diritto alla detrazione IRPEF ma non dell’Iva ridotta al 4%. E’ questo quanto fatto sapere dall’agenzia delle entrate sulle agevolazioni riconosciute dalla legge 104 per l’acquisto di veicoli che sono destinati al trasporto dei disabili.

Si sottolinea che a partire dal primo marzo 2019 fino al 31 dicembre 2021 l’acquisto delle auto ibride oppure di quelle elettriche da modo di poter ricevere un incentivo statale, quello che è stato chiamato Ecobonus auto il quale verrebbe erogato sotto forma di sconto e sul prezzo applicato dai rivenditori. L’importo relativo allo sconto che viene applicato sul prezzo finito, varia in base alle emissioni di CO2 e va però da un minimo di 1500 fino ad un massimo di €6000. Vediamo però di fare più chiarezza riguardo queste agevolazioni auto.

Legge 104: a chi spettano le agevolazioni auto

A quanto pare, stando a quanto fatto sapere dall’Agenzia delle entrate hanno diritto alle agevolazioni per l’acquisto delle auto i soggetti disabili con ridotte o nulle capacità motorie, nonché disabili con gravi limitazioni nella deambulazione oppure colpiti da pluriamputazioni, ma anche disabili con handicap psichico o mentale destinatari dell’indennità di accompagnamento e Sordi o non vedenti affetti da cecità assoluta, oppure con un residuo visivo che non è superiore ad un decimo a entrambi gli occhi.

Per disabili psichici o comunque con delle gravi difficoltà nella deambulazione si intendono quelli disabili affetti da handicap in una situazione di gravità che sarà accertata dall’apposita commissione medica istituita proprio prezzo l’Ausl competente.Nel caso in cui invece il portatore di handicap abbia un reddito che non supera i 2840,51 euro l’anno e risulta a carico di un familiare, le agevolazioni andranno a quest’ultimo qualora però ovviamente abbia sostenuto il costo del veicolo nell’interesse del disabile stesso.

Queste agevolazioni varrebbero per l’acquisto di autovetture che sono destinate al trasporto delle persone disabili con al massimo 9 posti compreso il conducente oppure autoveicoli per il trasporto di cose o di persone capaci di ospitare al massimo 9 persone compreso il conducente e che abbia una massa complessiva non superiore a 3,5 tonnellate. Le agevolazioni sono anche utili per acquistare veicoli a tre ruote per il trasporto di persone nel limite massimo di 4 compreso il conducente e veicoli a tre ruote per il trasporto di persone di cose nel limite massimo di 4 sempre compreso il conducente o ancora veicoli a tre ruote per il trasporto di persone condizioni particolari oppure di determinati materiali o oggetti caratterizzati dal fatto di essere proprio delle attrezzature destinate a questo scopo.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.