Diletta Leotta, i suoi genitori la volevano Magistrato

Pubblicato il: 15 Febbraio 2020 alle 12:47

Forse molti non sanno che il suo vero nome, all’anagrafe, è Giulia. Tutti, infatti, la conoscono ormai da tempo come Diletta e la sua fama si è rafforzata anche grazie alla recente partecipazione a Sanremo. Un palco, quello dell’Ariston, che l’ha già vista protagonista a 25 anni, invitata da Carlo Conti a parlare di cyberbullismo, argomento vissuto direttamente sulla sua pelle.

Quest’anno sul palco è arrivata tra le splendide co-conduttrici, ma non è stato semplice… Preceduta dal toccante discorso di Rula febreal, Diletta è intervenuta parlando dell’inesorabile passare degli anni che però tutti hanno inteso come una retorica disquisizione sulla sua innegabile bellezza. Un fascino, il suo, poi minato dalla rete nella sua genuinità, con foto che mostrano una Diletta ancora acerba, lasciando quindi intendere che la beltà della donna di oggi sia opera di Madre Natura, sì, ma supportata dal bisturi del chirurgo plastico… proprio quello, forse, del fratello della showgirl: Mirko Manola.

Ma la 28enne, ancora una volta, non si lascia piegare, rispondendo a tono. Innanzitutto ci tiene a dire che è impossibile fare un paragone con le parole di vita vera di Rula perché lei, invece, ha recitato con leggerezza e ironia, senza contare che proprio non capisce perché tutto debba essere una gara! Quel monologo le è stato proposto dagli autori e lo ha sposato come suo perché c’era molto di lei, compresa la crostata alla marmellata di mandarini che la nonna le faceva.

Anche la mamma Ofelia lpha difesa: « Come al solito siamo proprio noi donne le peggiori odiatrici, le peggiori nemiche di noi stesse – ha detto riferendosi ai duri attacchi ricevuti dalla figlia – Il monologo di Diletta voleva essere un inno ironico rivolto a tutti, specialmente alle giovani donne, alle ragazze, per spronarle a studiare a fare sacrifici pur di realizzare i propri sogni». Un messaggio che non è stato capito…

Il successo di Diletta è dovuto anche ad alcune persone speciali nella sua vita. Come la stessa Leotta dice, la sua è una famiglia allargata, il padre e la madre, infatti, prima di conoscersi, erano già stati sposati, lui aveva una figlia, lei tre. Si sono incontrati e innamorati ed è nata lei. Ora, insieme, sono una vera e propria tribù che si ama. I suoi, prosegue, hanno avuto coraggio nel vivere un rapporto bellissimo senza litigi e incomprensioni, tentando una relazione che nella Sicilia del tempo non era certo facile, creando rapporti bellissimi che riescono a convivere in totale armonia.

Subito dopo le polemiche scoppiate a seguito del suo intervento, Diletta ha dichiarato che la chirurgia non serve a fermare il tempo che passa. Il ritocchino è solo un modo per far stare meglio, per coprire un’imperfezione. Oltretutto, afferma, lei ha 28 anni, ma tutti dicono che sembra più vecchia! Il suo unico rammarico è che voleva parlare d’altro! Oltre a presentare i cantanti in gara desiderava portare sul palco una ventata di leggerezza e, invece, si è finiti a parlare solo della sua bellezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *