I 10 lavori più stressanti del 2016

Ecco-quali-sono-i-10-lavori-più-stressanti-dal-militare-al-tassistaAl primo posto della top ten si collocano i militari, ma anche le altre forze dell’ordine, agenti di polizia e vigili del fuoco al lavoro per la sicurezza degli altri e ogni giorno in situazioni di pericolo potenziali e relai. I dieci lavori più usuranti, secondo il portale, sono i seguenti: militari, vigili del fuoco, piloti di linea, poliziotti, coordinatori di eventi, esperti di pubbliche relazioni, dirigenti d’azienda, conduttori, giornalisti e tassisti. Laclassifica è stata stilata considerando undici diversi fattori, fra cui pressione dell’opinione pubblica, scadenze, sforzi fisici, rischi per la vita propria o altrui e condizioni ambientali. Almeno a sentire il sito americano di ricerca del lavoroCareerCast.com, che ha stilato la classifica dei dieci lavori più stressanti del 2016. Ci sono invece analisti informatici, ecografisti, professori universitari, parrucchieri, tecnici ospedalieri, tecnici di laboratorio, gioiellieri, audiologi, dietisti e bibliotecari.

Davvero incredibile quanto accaduto nella giornata di ieri a Pordenone, dove una ragazzina di 12 anni, vittima di bullismo, si è gettata nel vuoto dalla finestra della sua abitazione. Concreta possibilità di alcune nevicate sulla capitale che stando a quanto diffuso dalla Protezione civilepotrebbero interessare la zona sud est del territorio metropolitano, comprese le zone costiere.

L’economia mondiale, che si trovi in espansione o in recessione, si muove sempre e comunque lungo una stessa direzione che è quella della disuguaglianza sociale con i ricchi che sono sempre più ricchi, e con i poveri che sono sempre più poveri. Da un rapporto choc della britannica Oxfam, una delle più importanti confederazioni internazionali nel mondo…

loading...
loading...

Lascia una tua opinione

Rispondi o Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*