Home » Politica & Feudalesimo » Clamoroso: la Repubblica difende Grillo e attacca la Salsi!
federica salsi e beppe grillo

Clamoroso: la Repubblica difende Grillo e attacca la Salsi!

federica salsi e beppe grilloChissà che faccia ha fatto Eugenio Scalfari – il nemico numero uno di Beppe Grillo – appena ha letto. Se ha letto. E chissà che faccia hanno fatto gli altri giornalisti di Repubblica. Non avranno creduto ai loro occhi. La nostra stessa sensazione. La notizia clamorosa è che il giornale fondato da Eugenio Scalfari e diretto da Ezio Mauro ha clamorosamente dato ragione a Beppe Grillo a proposito della polemica sui talk show. Probabilmente non è la prima volta, ma certo è una rarità. Specie negli ultimi anni, dopo il Vday del 2007, il comico genovese s’era beccato solo randellate.

L’articolo che ci ha spiazzato è di Elena Stancanelli: è stato pubblicato sull’edizione on line del giornale e s’intitola: “Il punto G è bipartisan”. Il pezzo dà ragione al leader del Movimento 5 Stelle, e torto a Federica Salsi (nella foto), per due semplicissime ragioni.

La prima è che il Movimento ha delle regole fondamentali che Grillo ha diffuso sin dal principio: ai talk show non bisogna partecipare, perché sono dei teatrini che servono a tenere in vita in partita e per i partiti sono fatti. Siete d’accordo? Non siete d’accordo? La questione – scrive Elena Stancanelli – è che se non era d’accordo, la Salsi poteva anche non candidarsi col Movimento 5 Stelle.

La giornalista di Repubblica – e siamo al secondo punto – sfata poi il mito secondo cui Beppe Grillo sarebbe “maschilista”. La critica del blogger era rivolta a uomini e donne del Movimento desiderosi di visibilità. Non c’era nessuna discriminazione di tipo sessuale. “Cara Federica, in Italia siamo campioni mondiali di maschilismo – scrive Elena Stancanelli. – Ma nel suo caso specifico le ricordo che il Punto G, a cui fa riferimento il suo leader nella reprimenda, ce l’hanno (o dovrebbero averlo, perché la sua esistenza non è scientificamente dimostrata) anche gli uomini. E anche gli orgasmi, qualunque ne sia la causa, sono una cosa bipartisan, come lei saprà”.

Tutto molto semplice. Speriamo che anche Federica Salsi abbia modo di leggere l’articolo e rendersi conto che la polemica scatenata non aveva, e non ha, motivo d’essere.

Loading...

Altre Storie

Cane molecolare trova il cancro prima delle anilisi mediche

Diagnosticare un tumore solo annusando una persona. Il cane Liù è stato addestrato a scovare …

9 comments

  1. A dfferenza degli altri Leader Beppe Grillo e’ lungimirante e attento, ha sub odorato subito le intenzioni della pulzella che vorrebbe fare la prima donna e la ha ammonita.
    Federica Salsi deve capire che una sua apparizione in tv potrebbe diventare domani un’arma nelle mani della disinformazione, i montaggi televisivi sono all’ordine del giorno.
    Abbiamo bisogno di restare uniti e compatti e Federica Salsi non puo’ strumentalizzare l’evento per una sua personalissim crisi di protagonismo.

  2. Fabio Pasi P.

    Io credo che il movimento deve autogestirsi e la maggioranza dei partecipanti nel movimento debba decidere, non una sola persona decide di andare in televisione a parlare a nome del M5S , questa si che non è democrazia, è imporsi sugli altri , solo perchè ha avuto il mandato de Movimento non vuole dire che deve fare di testa sua , lei è solo la porta voce e non può decidere per gli altri. Se mai deve solo proporre le proprie idee, se sono buone la base le approverà.
    Aggiungo, secondo me, se non c’era Grillo noi non eravamo nemmeno qui a discutere, eravamo nessuno, compresi gli eletti. Grillo a quanto pare non è in politica come si dice sempre, è una persona che dà visibilità, e ne ha data tanta !! Se sarà troppo imponente nel futuro lo si potrà criticare ma per ora mi va benissimo così, che porti il M5S che ha fondato in parlamento !!!
    16 ore fa · Mi piace · 1

  3. Alberto Dalla Villa

    Bah…Se un quotidiano dei Poteri Forti Parassiti – il massone finanziere De Benedetti & co. – sta con Grillo, vuol dire che ha ragione la Salsi.
    La Repubblica sta con Goldman Sachs,
    la Salsi no.
    Grillo…chissà ?

    • Alberto……ma che cazzo dici, stanno evidentemente provandole tutte, perchè si cagano in mano…. non è che ti serve il pannolino anche a te?????

  4. Io penso che se un movimento come 5 stelle a delle regole che vanno rispetatate da tutti membri.

  5. dopo quello che si è visto ieri sera martedi 6 novembre a ballaro credo che beppe grillo a ragione talsk show come se oramai sia il pd che il pdl si divivono i programmi dopo tanto discutere, la gente ha fame questi tranquilli come se non niente succede ,per loro niente è tragico lo sapevate che i consiglieri regionali prendono anche la buona uscita dall 80 per cento all 100 per cento dl ultimo stipendio per gli anni di mandato ,facciamo unpo i conti lo stipendio ,gli incarichi,rinborso elettolare, l auto bleu,chi piu ne ha piu ne mette ,li non cè crisi forza grillo mandiamoli a zappare la terra, mi dispiace per federica salsi anche simpatica ma non è il primo dice niente t.show e far perdere preferenze al movimento cercando di metterciin difficolta percio meglio stare alla larga vai beppe sei l’ unica ancoraggio in questo momento

  6. Penso anch’io che se qualcuno non vuole portare il taglio di capelli prescritto da Grillo debba andare da un’altra parte.
    Nei partiti carismatici la disobbediienza non è un errore, è un peccato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *