Home » Cronaca & Calamità » Furto alla guardia medica di Campobasso: 7 rom si fingono malati e derubano la dottoressa
guardia medica

Furto alla guardia medica di Campobasso: 7 rom si fingono malati e derubano la dottoressa

Furto alla guardia medica di Campobasso, a farne le spese una dottoressa che prestava servizio nel presidio medico di via Toscana. al medico è infatti stato rubato il portafogli che teneva custodito all’interno della sua borsetta.

Il furto è avvenuto lo scorso 8 dicembre ad opera di alcuni rom – come riporta il sito locale molisedoc.it – che con un colpo ben orchestrato si sono appropriati del portafogli della vittima.
Ben 7 rom sono arrivati alla guardia medica chiedendo di essere ricevuti con la massima urgenza perché uno di loro aveva accusato un malore. Malore, evidentemente inventato e che serviva da pretesto per distrarre il personale medico presente.
Di norma nella guardia medica sono sempre i due i medici di servizio, ma uno era dovuto recarsi fuori con urgenza per un’emergenza ad un altro paziente.
guardia medica
In mezzo al caos generato dal sovraffollamento e fra le difficoltà di gestione del caso da parte della dottoressa rimasta da sola, alle prese con 7 pazienti, alcuni accompagnatori della vittima si sono intrufolati di nascosto nello spogliatoio della guardia medica dove vengono riposti gli effetti personali di chi lavora, hanno individuato la borsetta rimasta incustodita della dottoressa e hanno rubato il portafogli, dividendosi un bottino di circa 200 euro.

Il medico ha sporto denuncia e sul posto sono giunti i carabinieri che stanno ancora oggi indagando per scoprire le identità dei colpevoli di questo furto che rappresenta solamente la goccia che fa traboccare il vaso per gli operatori sanitari della guardia medica, i quali si erano già lamentati in precedenza delle condizioni precarie nelle quali versa la fatiscente struttura di via Toscana.

La magistratura di Campobasso aveva preso in esame le richieste del personale medico e ha emesso una sentenza che supporta la lotta degli operatori sanitari. I locali della guardia medica sono stati giudicati inadeguati per il lavoro che deve essere svolto, per la sicurezza degli impiegati e anche dei pazienti.

Loading...

Altre Storie

Chirurgo zorro confessa “Ho inciso le mie iniziali sul fegato di due pazienti”

Davvero incredibile quanto venuto alla luce nell’ultimo periodo, anche se in effetti questa storia sembra …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *