In India bambino nasce con tre peni

1

Bambino indiano con malformazione viene operato per rimuovere due dei suoi tre peni

Un bambino nato con tre peni ha dovuto subire un intervento per rimuovere le appendici supplementari.
I Medici hanno detto che il bambino di due anni aveva due peni supplementari composti da masse ossee morbide e che inoltre non aveva un ano.

Ora il bimbo è in grado di urinare utilizzando uno solo dei suoi peni, ed i medici assicurano che dopo l’operazione la sua vita sessuale ritornerà sana e sarà anche in grado di avere una famiglia e dei figli.

I Medici hanno rettificato l’anomalia del bambino eliminando un pene e poi fondendo le rimanenti appendici in un’unica che può essere utilizzata normalmente.

Il dottor Vishesh Dixit, un chirurgo pediatrico all’ospedale di Sion, ha dichiarato: ‘I due peni funzionali sono stati fusei in un unico, avvolgendo una massa di pelle intorno a loro.’

Nel condurre l’operazione nell’ospedale di Sion nell’Uttar Pradesh, i chirurghi hanno anche eseguito una colostomia per permettere agli escrementi di venire eliminati correttamente.

Lo zio del ragazzo ha detto: ‘Vogliamo che il nostro bambino conduca una vita normale, e siamo grati ai medici che hanno condotto l’intervento chirurgico di successo.’

Il bambino soffriva di diphallia, una malattia che causa negli uomini lo sviluppo di uno o più peni.
Diphallia è estremamente rara, con solo 100 casi sono stati trovati nella letteratura medica che risale fino dal 1609 fino ai nostri giorni.

Loading...
SHARE