Lega: patto col Pd non era su contenuti

0

Intanto resta l’incognita voti segreti.

Sì alla libertà di coscienza da parte del Pd sugli emendamenti all’articolo 5 a prima firma Lepri (che riguarda l’affido rafforzato) e Guerra (che attribuisce adozione piena anche all’unione civiletra coppie eterosessuali) e alla proposta Mattesiniche consente “l’adozione in casi particolari” anche al “convivente di fatto”. Primo, la legge è “un passo avanti”. Tuttavia il premier ammette che “rimangono aperti alcuni punti su cui si confronterà il Parlamento, a partire dalla stepchild adoption“. Secondo, la stepchild adoption per quanto lo riguarda non è “il punto principale di questa legge”, ma deciderà il Parlamento con il voto. E’ difficile che Pd, Lega e Fi si rivedano prima del pomeriggio visto che in aula sono in corso le celebrazioni del Giorno del Ricordo e i Dem hanno un Ufficio di presidenza alle 12.15 e poi un’Assemblea del gruppo, convocata da Luigi Zanda, per le ore 13. Mossa concordata con lo stesso Renzi, il quale nella enews, ha espresso una “condanna” per questa pratica “che rende una donna oggetto di mercimonio”. Dopodichè ci sarà l’illustrazione degli emendamenti che continuerà per tutta la giornata di domani. Dopo la replica del ministro della Giustizia Andrea Orlando, il presidente Pietro Grasso comunicherà la sua decisione sulla richiesta di voto segreto sul non passaggio agli articoli targata Calderoli-Quagliariello e sottoscritta da 74 senatori di centrodestra.

Mentre nell’aula del Senato si conclude la discussione generale, i gruppi parlamentari si riuniscono, a cominciare da quello M5s, trattano con grande prudenza reciproca, a cominciare da Pd e Lega, si schierano. “Non vediamo buona volonta’- ribadiscono dal Pd- gli unici che al momento hanno ridotto veramente i loro emendamenti sono quelli di Ap-Ncd, che ne hanno lasciato tra i 90-98 rispetto agli iniziali 200 presentati”. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google.

Loading...
SHARE