Home » Politica & Feudalesimo » Legge Stabilità 2015: incontro farsa governo-sindacati

Legge Stabilità 2015: incontro farsa governo-sindacati

renzi-berluschinoLegge Stabilità 2015. I ministri del governo Renzi hanno incontrato i sindacati, ma nessuno di loro aveva autorizzazione a trattare. Un incontro sostanzialmente inutile dunque, che dimostra come Matteo Renzi, così come Silvio Berlusconi e tutti gli altri leader con tendenze autoritarie, non sia molto disposto al dialogo. Così, oltre a non presenziare, il presidente del Consiglio ha inviato davanti ai sindacati dei “fantocci” con potere uguale a zero.

“Abbiamo visto ministri che non erano nelle condizioni di rispondere”, ha spiegato il segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo. Rincara la dose la leader della Cgil, Susanna Camusso: “Il problema è che non avevano il mandato per discutere. Questa è la sintesi del rispetto che si ha per le parti sociali”.

Insomma, il PD, il partito “dalla parte della gente” che da sempre si professa “difensore dei diritti dei più deboli” non li degna nemmeno di ascolto. “Il governo non intende non dico condividere con le parti sociali ma neanche provare a misurarsi. Questo non ci pare un governo innovatore”, aggiunge la Camusso. A chi ha votato PD e gli ha conferito un consenso di oltre il 40%, si sta ritorcendo tutto contro. Chiamatela democrazia.

Loading...

Altre Storie

Bodybuilder in ospedale con il pene incastrato nei manubri del bilanciere, arrivano i vigili del fuoco a liberarlo

Un culturista abitante della Germania si è trovata ad affrontare uno spiacevole inconveniente a dir …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *