Home » Cronaca & Calamità » Malasanità: neonato muore per asfissia a Vibo Valentia
ambulanza

Malasanità: neonato muore per asfissia a Vibo Valentia

Un neonato che ha evidenziato dopo il parto cesareo problemi respiratori è deceduto a bordo dell’ambulanza che lo stava trasportando da Vibo Valentia a Catanzaro. È successo nella giornata di oggi: quando i medici del nosocomio vibonese hanno constatato i problemi respiratori del neonato, ne hanno disposto il trasferimento presso un’altra struttura, visto che la neonatologia non era provvista di adeguate apparecchiature.

Il bimbo, però, non ce l’ha fatta: durante il tragitto la situazione clinica è peggiorata e poco prima di arrivare a destinazione è morto. I problemi respiratori in bimbi nati da parto cesareo sono abbastanza frequenti e non è la prima volta che proprio a Vibo Valentia si registrano casi analoghi. In almeno due recenti episodi identici, è stata solo la prontezza e la celerità nel trasferimento ad evitare la morte di due neonati affetti da problemi respiratori.

La Procura della Repubblica di Vibo Valentia ha aperto un’inchiesta sul caso: il pm Santi Cutroneo ha disposto l’acquisizione della cartella clinica e di tutta la documentazione medica a disposizione. La polizia di stato ha già interrogato il padre del neonato, mentre la madre si trova ancora ricoverata.

Loading...

Altre Storie

Bodybuilder in ospedale con il pene incastrato nei manubri del bilanciere, arrivano i vigili del fuoco a liberarlo

Un culturista abitante della Germania si è trovata ad affrontare uno spiacevole inconveniente a dir …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *