Home » Cronaca & Calamità » Pedofili, preti playboy e nudi su Internet: il Papa commissaria la diocesi di Albenga

Pedofili, preti playboy e nudi su Internet: il Papa commissaria la diocesi di Albenga

preti_pedofiliPreti pedofili, ladri e playboy: Papa Francesco è stato costretto a commissariare la Diocesi di Albenga. Troppi scandali in poco tempo, una situazione non più tollerabile dopo le numerose inchieste della magistratura. Il parroco di Alassio, ad esempio, è stato condannato a 7 anni e 8 mesi per aver abusato sessualmente di una chierichetta; quello di Diano San Pietro avrebbe corteggiato la moglie di un parrocchiano durante una processione; quello di Poggi ha pubblicato foto che lo ritraggono nudo sul proprio profilo Facebook.

Una situazione di degrado mai riscontrata prima che ha convinto Papa Bergoglio ad inviare un «amministratore apostolico», che affiancherà il vescovo, Mons. Mario Oliveri, 70 anni, alla direzione della diocesi di Albenga-Imperia. Tra le indagini cui dovranno far fronte, anche quelle di sacerdoti della stessa diocesi che avrebbero intascato i soldi delle elemosine e altri che avrebbero organizzato veri e propri giri di prostituzione.

Ufficialmente, il nunzio apostolico sarebbe stato inviato per aiutare il vescovo, che di recente è stato colpito da malore mentre celebrava, ma non è da escludere che possa essere stato aperto un fascicolo sul suo operato. A rendere il quadro più fosco, il suicidio di Luisa Bonello, medico di Savona che a febbraio aveva consegnato al Papa un rapporto sulle violenze commesse in zona. La Procura indaga per istigazione al suicidio.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”15097″]
Loading...

Altre Storie

Cane molecolare trova il cancro prima delle anilisi mediche

Diagnosticare un tumore solo annusando una persona. Il cane Liù è stato addestrato a scovare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *