Il prosciuttificio Lanzi di Norcia: riapre l’azienda

«Certo che riparto – dice Davide Lanzi -.Non mi ha abbattuto il terremoto del 1972, che nessuno
di voi ricorda, ma che mi distrusse il primo stabilimento; poi è venuto quello del ’79 e anche lì era tutto sfasciato e sono ripartito senza chiedere un soldo a nessuno; e poi ho superato quello del ’97.
Se non fosse arrivata la scossa di domenica, eravamo passati indenni pure stavolta. Quello che posso fare, lo faccio da me. Però stavolta la botta è troppo forte. O lo Stato mi aiuta, o rimettere tutto a posto da solo non ce la faccio. Vedremo. Non è che mi fido troppo». Il marchio Norcineria Lanzi lo si trova sulla tavola di mezza Italia, si producono anche formaggi con il latte del posto. Con i suoi sessanta dipendenti, e  altrettanto che gli girano intorno l’azienda e’ una colonna dell’economia del posto. Al sig.Lanzi il terremoto non fa paura, e tantomeno il dopo io non mollo al terremoto ci ho fatto il callo “Lui sfascia,io riparto.” Lui non ha paura,e dorme a casa propria, i  suoi cinque  figli e rispettive mogli tutti operanti nello stabilimento invece ne hanno, e dormono in un prefabbricato. I problemi sono tanti, «Tanti e immensi. Le strade sono chiuse e noi dobbiamo farci arrivare il latte e la carne, ma dobbiamo anche consegnare i nostri prodotti. Per fortuna mi hanno chiamato tutti, dalle grandi catene, in una gara disolidarietà, e nessuno ci ha voltato le spalle»,anche gli operai «Quasi tutti al lavoro. Qualcuno mi ha detto che aveva paura e allora nessun problema,
che consumasse un po’ di ferie. Ma in cassa integrazione non metto nessuno. Siamo una larga famiglia». Lo stabilimento sembra integro dall’esterno,ma entrandoci ti rendi conto che  puo’ operare solo a mezzo servizio,con  i tramezzi interni che sono crollati,e  le macerie accantonate dagli stessi operai lo stabilimento ha ripreso ha produrre.Alla fine il sig.Lanzi dovra’ fare a meno di 30 quintali tra salami e prosciutti che andranno buttati,ma dice anche,«So di due altri prosciuttifici che
hanno caricato la roba e l’hanno portata a stagionare in stabilimenti al Nord. Ho paura che non torneranno mai più indietro.”

2 Comments

  1. COMPLIMENTI SIG LANZI HO GIA AVUTO MODO DI ACQUISTARE DIRETTAMENTE SUL POSTO I VS PRODOTTI E X QUESTO X ESPRIMERVI LA MIA SOLDARIETA HO FATTO UN PICCOLO ORDINE X AIUTARVI !!! FORZA CHE DIO E LA VS VOLONTA VI AIUTERA DISTITI SALUTI DELL’ORO RUGGERO

  2. HO SCOPERTO CHE ABBIAMO ALCUNE COSE IN COMUNE SIG DAVID LANZI !!!! ANCH’IO HO 5 FIGLI 2 MASCI E TRE FEMMINE E IL MIO PRIMOGENITO SI CHIAMA DAVID ( LA VIDA COSA CI RISEVA )

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*