Home » Politica & Feudalesimo » Spese pazze Regione Lombardia: 2 milioni tra cene con caviale e champagne

Spese pazze Regione Lombardia: 2 milioni tra cene con caviale e champagne

ChampagneSpese pazze alla Regione Lombardia: tra il 2008 e il 2011, i consiglieri regionali hanno speso qualcosa come 2 milioni e 140mila euro, la maggior parte di quali in cibo. È il dato scandaloso che emerge dall’inchiesta condotta sui  64 consiglieri regionali della Lombardia sotto la guida di Roberto Formigoni. Ristoranti di lusso, ottimi vini, banchetti con centinaia di persone: ora rischiano il rinvio a giudizio con l’accusa di peculato 31 consiglieri del Pdl, 23 della Lega, 5 del Pd, due dell’Udc e uno ciascuno di Sel, Idv e Partito dei pensionati.

Dalle indagini delle Fiamme Gialle, emerge tra le voci di spesa anche un’aspirina, anche se gli acquisti più scandalosi sono quelli di iPad, iPhone, televisori di nuova generazione e stampanti. Il Corriere della sera di oggi, inoltre, parla anche di scontrini per vasetti di Nutella, ma anche 2.190,29 euro spese da parte di Gianmarco Quadrini, capogruppo dell’Udc, per caviale e pesce.

Giuseppe Angelo Giammario (Pdl) si è fatto rimborsare 120 bottiglie di vino Refosco da 1.094 euro, mentre il collega Gianluca Rinaldin ha speso 265,5 euro per un pasto con due commensali sorseggiando Brunello di Montalcino. Ci sono poi i due banchetti per circa 250 persone pagati 5.000 euro dal Pd il 18 e 19 settembre 2008 di cui è chiamato a riferire l’allora capogruppo Carlo Porcari. Secondo la Procura di Milano, queste spese sono state ‘anomale’, ‘eccessive’ e ‘inopportune’.

Fonte: Leggo

Loading...

Altre Storie

Influenza shock: è allarme in Europa, in arrivo virus del “vomito e diarrea”

Mentre le temperature precipitano, i funzionari delle istituzioni sanitari britanniche lanciano l’allerta sostenendo che quest’anno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *