Butta via la bambola della figlia e l’abbandona nei boschi – il finale del video commuove milioni di persone

Il padre butta via la bambola della figlia, sale in macchina e se ne va senza di lei. Il finale della clip, che ha ottenuto 38 milioni di visualizzazioni, ha commosso il mondo.

Il Natale è alle porte, spesso le famiglie comprano un cucciolo oppure un altro animale domestico. Tuttavia, questi “regali” di Natale sono degli esseri viventi a tutti gli effetti, abbandonarli è forse la cosa peggiore che possiamo fare.

Nessun animale merita di essere abbandonato solo perché la famiglia si è stancata di lui. La regista Zsòfia Zsemberi ha affrontato il tema dell’abbandono in un cortometraggio davvero toccante. Il film si intitola “Gift”, “il dono”, e ha fatto riflettere milioni di persone.

“Questo cortometraggio è il regalo che facciamo a tutte le creature del pianeta, speriamo che vi piaccia e che possa fare la differenza” scrive la regista.

Il filmato ritrae una coppia felice, che gioca, ride e scherza insieme alla figlia piccola.

Poi la bambina non riceve più attenzioni, nessuno gioca più con lei. La bambina inizia a comportarsi male per attirare l’attenzione dei genitori, ma ottiene l’effetto contrario.

Un giorno i genitori si stancano di lei. Alla fine del filmato, capirete l’allegoria ricreata dal bravissimo regista.

Guardate il cortometraggio per scoprire il suo messaggio intenso. Negli ultimi secondi capirete cosa è successo davvero. Condividete il video per diffondere il suo importante messaggio.

Pubblicato in News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *