Dieta Detox che cos’è?: Ecco come perdere peso depurando il corpo

Segui controcopertina.com

Persino il più benefico e prodigioso degli alimenti risulterebbe del tutto inutile se il nostro corpo non fosse in grado di assimilarlo correttamente, traendone tutti quei nutrienti indispensabili al nostro benessere quotidiano. Un compito, questo, che spetta all’apparato gastrointestinale, ma che spesso risulta difficile (o impossibile!) da portare a termine in modo ottimale. Secondo i dati dell’Istituto Superiore di Sanità, i disturbi al tratto gastrointestinale sono una realtà per il 30% della popolazione. Non a caso, i farmaci che li attenuano sono una delle categorie più vendute: solo in Italia, si stima che ogni giorno vengano consumate 352 dosi di medicinali per i problemi digestivi ogni mille abitanti.

Anche le emozioni hanno un peso

All’origine di uno stomaco che non funziona bene c’è in genere un rapporto con il cibo non equilibrato e poco consapevole. Si mangia male, si mangia troppo… e alla fine quest’organo si ribella, si infiamma, rallenta. Non è da sottovalutare il ruolo dello stress e delle emozioni, che sono legate a doppio filo con lo stomaco. “Non riesco a mandare giù questo rospo”, “Questo la­voro proprio non lo digerisco”, “Al solo pensiero della riunione, mi si chiude lo stomaco”… sono tante le espressioni con cui, senza farci caso, connettiamo il piano emotivo e la digestione: in effetti i problemi digestivi si accentuano quan­do proviamo rabbia, ansia, nervosismo, e anche quando siamo sotto stress. Secondo la scienza ciò accade probabilmente perché il cortisolo, l’ormone dello stress, genera uno stato di allerta nel corpo, che blocca la digestione e influenza la muscolatura liscia gastrointestinale.

Per dieta DETOX s’intende un programma alimentare che ha lo scopo di eliminare le tossine che vengono introdotte o che si formano nel nostro corpo a causa dello stile di vita, dell’inquinamento dei cibi industrializzati e raffinati, delle bevande eccitanti o zuccherate, dei farmaci che assumiamo e dello stress psicologico e fisico . Per sentirsi bene, essere in salute e ritrovare l’energia vitale fisica e mentale che ci permette di affrontare la vita, è di fondamentale importanza disintossicare e mantenere pulito il nostro organismo eliminando le scorie in eccesso .

Cosa favorisce l’accumulo di tossine ? I cibi che producono maggiori scorie nel nostro corpo sono gli zuccheri raffinati, l’eccesso di carboidrati (specialmente le farine bianche), i cibi industrializzati e le carni da allevamenti non biologici, la vita sedentaria e lo stress aumentano le infiammazioni, indeboliscono il nostro sistema immunitario e favoriscono l’accumulo di grasso . Le tossine accumulate nei tessuti favoriscono la ritenzione di liquidi che ovviamente incidono sul peso e danno la sensazione di gonfiore o di mancanza di energia

Cosa favorisce la disintossicazione ? I cibi che aiutano a disintossicare il corpo sono l’acqua, che va bevuta in abbondanza e specialmente a digiuno e la frutta e la verdura, specialmente cruda che deve costituire l’80% del nostro nutrimento, ogni giorno. A volte è difficile, vero?

Leggi Anche  Infarto, attenzione il gelo aumenta il rischio del 34%

Per questo nel nostro programma Detox 7, abbiamo selezionato per aiutarti, il migliore supplemento nutrizionale a base di frutta e verdura e bacche coltivati biologicamente, senza fruttosio e sodio. Tutta cruda e disidratata a freddo in assenza di ossigeno, che ti aiuta a mangiare le 7-8 porzioni di frutta e verdura raccomandate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e che solitamente non riusciamo a mangiare. Questo supplemento a calorie zero, ci aiuta a disintossicare e rigenerare le cellule del nostro corpo . Infatti, la frutta, la verdura e le bacche in esso contenute, hanno tutti i fitocomplessi e moltissimi micronutrienti ed enzimi che rendono più efficiente il funzionamento cellulare, il sistema immunitario e riducono i livelli di infiammazione. Inoltre, sono cibi a basso indice glicemico, e non determinano il rialzo dei livelli di glicemia e di insulina e in forma micronizzata vengono assorbiti e subito utilizzati dal nostro corpo migliorando il metabolismo e aiutandoci a ridurre l’accumulo di grasso

Perché la disintossicazione favorisce la perdita di peso ? Il grasso ha anche la funzione di nascondere, rimuovere le tossine dal nostro corpo in modo da ridurre la loro concentrazione nel sangue, ma questo non significa eliminarle e in questo modo continuano a danneggiare il nostro corpo ogni giorno

Per questo una dieta disintossicante da fare periodicamente, non solo ci aiuta ad eliminare le tossine e a farci stare in salute, ma ci fa sentire bene e pieni di energia, e ci aiuta a perdere i chili di troppo, e mantenendo il nostro corpo disintossicato e mantenendo la nostra alimentazione ricca di frutta e verdura, manteniamo a lungo la nostra salute e non riprendiamo più i chili persi. Per questo motivo, un piano alimentare per recuperare la forma fisica e perdere i chili in più deve essere sempre accompagnata da una nutrizione disintossicante.

Il nostro piano DETOX-7 Cibi da evitare: sale, cibi affumicati e fritti, salumi, cioccolato, dolciumi, dolcificanti sostitutivi, caffè, latte, formaggi, burro, panna, bevande gassate e zuccherate comprese quelle “light”, succhi di frutta, tutte le carni grasse e gli eccessi alimentari in genere. Cibi da preferire: Verdura di qualsiasi tipo, legumi di qualsiasi tipo, lenticchie, tofu, avena, riso integrale o basmati, noci, arachidi e pistacchi non salati, miele, olio extravergine di oliva o olio di lino. Consigli: • bevi spesso acqua o tisane non dolcificate fuori dai pasti (almeno 1,5 litri al giorno • se hai fame, mangia di più a colazione e non a cena • fai una passeggiata (camminata veloce) di almeno 45 minuti tutti i giorni • Si consiglia di non cenare dopo le 19.30 • se hai qualche sintomo o condizione di salute, affidati alle cure di un medico

Tutti i giorni: Colazione: iniziamo la giornata con un bicchiere d’acqua, 30 minuti prima della colazione, poi assumiamo tutta l’energia della frutta: che deve essere a piacere, abbondante, possibilmente biologica e ben lavata, thè verde a piacere senza zucchero né dolcificanti In alternativa: Per i più affamati: 1 fetta di pane integrale con miele o marmellata biologica (senza zuccheri aggiunti). In alternativa: latte di soia con cereali senza zucchero Supplementi: • (*) 2 capsule di miscela di frutta + 2 capsule di miscela di verdura + 2 capsule di miscela di bacche al giorno con due bicchieri d’acqua da assumere al mattino a colazione o divise nella giornata. Ma siate regolari! • Per chi è spesso fuori casa o ha fretta, è possibile utilizzare al posto degli spuntini la barretta naturale a basse calorie, e al posto della cena, la zuppa naturale a basse calorie che ti indicheremo su tua richiesta (non vogliamo qui fare pubblicità, ma solo dare consigli utili). (*) Per tutti i supplementi puoi chiedere informazioni in chat nella nostra pagina o puoi mandarmi una mail.

Leggi Anche  "Ho l'HIV, basta mi suicido", poi uccide la madre che aveva tentato di salvarlo

1° GIORNO: Lunedì Spuntino metà mattina: • Spremuta di pompelmo o arancia, o una mela e/o porzione di frutta secca (es. 10 noci) Pranzo: • Insalata mista condita con un cucchiaio di olio di oliva ed aceto di mele, • Pasta Integrale biologica (60 grammi a crudo) condita con verdura cotta al • vapore a piacere (es. radicchio rosso, cavolfiore ripassato in padella con 1 cucchiaino di olivo di oliva, aglio e peperoncino) • Zucchine (100 grammi) grigliate condite con prezzemolo e aglio (a chi piace) Spuntino metà pomeriggio: • 1 frutto a piacere o una barretta (*) Cena: • Insalata mista con olio (un cucchiaio) e aceto di mele, • Minestrone di verdure • Insalata di Carciofi crudi o altra verdura cruda o cotta al vapore In alternativa 1 zuppa(*)

2° GIORNO: Martedì Spuntino: 1 arancio o una mela Pranzo: • Insalata mista con 1 cucchiaio di olio e aceto di mele, • Pasta integrale (50 grammi a crudo) condita con Pomodori Pelati (n.2 cucchiai) oppure 50 grammi di orzo condito con verdure crude o cotte al vapore Spuntino: un kiwi o una mela Cena: • Insalata mista con un cucchiaio di olio di oliva e aceto di mele • Centrifuga o succo estratto di verdure (per pulire meglio il fegato utile succhi di carote, barbabietola, cetriolo, cicoria, tarassaco, finocchio). In alternativa 1 zuppa (*) In alternativa per chi non riesce a mangiare solo verdure la sera: Pesce (120 grammi) alla griglia condito con succo di limone.

3° GIORNO : Mercoledì Spuntino: un frutto a scelta o barretta (*) Pranzo: • Insalata con un cucchiaio di olio di oliva e aceto di mela, • Pasta integrale (60 grammi) condita con zucchine, gamberetti e olive nere • Zucchine, melanzane o radicchio trevigiano grigliati (120 grammi) conditi con prezzemolo. Spuntino: 1 tazza di frutti di bosco con limone Cena: • minestra di brodo vegetale con pastina all’uovo • Centrifuga o succo estratto di verdure di stagione (per pulire meglio il fegato utile succhi di carote, barbabietola, cetriolo, cicoria, tarassaco, finocchio). In alternativa 1 zuppa (*)

Leggi Anche  Infarto, attenzione il gelo aumenta il rischio del 34%

4° GIORNO: Giovedì Spuntino: 1 kiwi o altro frutto a scelta Pranzo: • Insalata mista con 1 cucchiaio di olio di oliva e aceto di mele, • Pesce (100 grammi) cotto ai ferri condito con succo di limone • Spinaci (120 grammi) lessi conditi con 1 cucchiaino di olio di oliva e succo di limone Spuntino: Ananas fresco o altro frutto o barretta (*) Cena: • Insalata mista con 1 cucchiaio di olio di oliva e aceto di mele • Zuppa di cereali e legumi In alternativa 1 Zuppa (*)

5° GIORNO: Venerdì Spuntino: 1 Arancio o altro frutto a piacere Pranzo: • Insalata mista con 1 cucchiaio di olio di oliva e aceto di mele, • Pasta o riso integrale (60 grammi) condita con pomodori pelati (n.2 cucchiai) • Spinaci (100 grammi) lessi conditi con 1 cucchiaino di olio di oliva e succo di limone. Spuntino: 1 vasetto di yogurt bianco da 125 ml con 1 cucchiaino di miele Cena: • Insalata mista con 1 cucchiaio di olio di oliva e aceto di mele, • Centrifuga o succo estratto di verdure (per pulire meglio il fegato utile succhi di carote, barbabietola, cetriolo, cicoria, tarassaco, finocchio). In alternativa 1 zuppa (*) In alternativa per chi non riesce a mangiare solo verdure la sera: Pesce (120 grammi) alla griglia condito con succo di limone.

6° GIORNO: Sabato Spuntino: 1 Spremuta di arancia o pompelmo Pranzo: • Insalata mista con 1 cucchiaio di olio di oliva e aceto di mele, • Riso o quinoa integrale bio (60 grammi) condito con radicchio rosso o altra verdura a piacere saltate in padella con 1 cucchiaio di olio e erbe aromatiche • Carciofi conditi con 1 cucchiaino di olio di oliva e succo di limone. Spuntino: 1 mela o barretta (*) Cena: • Insalata mista con 1 cucchiaio di olio di oliva e aceto di mele, centrifuga o succo estratto di verdure (per pulire meglio il fegato utile succhi di carote, barbabietola, cetriolo, cicoria, tarassaco, finocchio). In alternativa 1 zuppa (*)

7° GIORNO: Domenica Spuntino: 1 vasetto di yogurt bianco da 125 ml con 1 cucchiaino di miele Pranzo: • Insalata mista con 1 cucchiaio di olio di oliva e aceto di mele, • Pasta integrale (60 grammi a crudo) condita con pomodori pelati e olive nere, (n.2 cucchiai) o verdure Spuntino: 1 mela o altro frutto di stagione Cena: • insalata mista con carote con 1 cucchiaio di olio di oliva e aceto di mele • Centrifuga o succo estratto di verdure (per pulire meglio il fegato utile succhi di carote, barbabietola, cetriolo, cicoria, tarassaco, finocchio). In alternativa 1 zuppa (*) In alternativa per chi non riesce a mangiare solo verdure la sera: Pesce (120 grammi) alla griglia condito con succo di limone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.