Paura per Laura Chiatti e Marco Bocci. Cosa hanno trovato in casa

Brutta sorpresa per laura Chiatti e Marco Bocci. La coppia amatissima di attori ha subito un furto. I ladri sono entrati nella loro casa in Umbria, a Marsciano, e hanno rubato molte cose. Laura Chiatti e Marco Bocci vivono a Marsciano da qualche anno. Come riporta Perugia Today, il furto è stato commesso tra lunedì e martedì scorso, quando entrambi erano lontani da casa.

Ma come hanno fatto a entrare? I ladri sono entrati dopo aver rotto una finestra: dopo essersi introdotti nella casa, hanno rubato oro e pellicce dell’attrice e sono scomparsi nel nulla. Quando Laura e Marco sono tornati a casa sono rimasti scioccati: una sorpresa davvero amara che li ha lasciati allibiti. I due attori hanno chiamato subito la polizia che ora facendo le indagini. Dopo il furto, sul posto sono intervenuti i militari della compagnia di Todi che hanno provveduto a fare gli opportuni rilievi. Speriamo che la polizia riesca a individuare i malviventi e a punirli come si deve.

Laura Chiatti – 36 anni – e Marco Bocci – 40 – sono una delle coppie più belle del cinema italiano. Tra loro l’amore è scattato con un colpo di fulmine. Laura e Marco erano a una cena di amici in comune e hanno perso la testa l’uno per l’altra. Da quel momento non si sono più lasciati. Nel 2014, dopo un anno di fidanzamento, sono diventati marito e moglie e poi sono diventati genitori di due bellissimi bambini, Enea che ha 3 anni e Pablo che ne ha 2.

Sia Laura Chiatti che Marco Bocci sono umbri per questo hanno deciso di andare a vivere nel loro luogo di origine. Ora il loro sogno è allargare ulteriormente la famiglia. “Desidero cinque figli, ma allentando un po’ i tempi. Così vicini è una mazzata” ha detto in una recente intervista Bocci, protagonista delle fiction “Squadra Antimafia” e “Solo”. Di recente Marco Bocci ha avuto seri problemi di salute.

Marco Bocci ha avuto un herpes cerebrale, complicazione di una banale herpes alle labbra causato dal virus herpes simplex tipo 1. L’herpes cerebrale è rarissimo ed è provocato dal trasferimento al cervello del virus che si sviluppa comunemente sulle labbra. Il passaggio avviene attraverso il nervo olfattivo e può causare gravi conseguenze, tra cui gravi danni cerebrali e la morte.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.