Aeroporto Fiumicino, è caos: blocco sistema informatico Alitalia, partenze e imbarchi ritardati

Caos all’Aeroporto di Fiumicino, dove si sono registrati disagi e ritardi, almeno nelle partenze. Il motivo? Sembra che ci sia stato un blocco del sistema informatico Ibm, ovvero quello utilizzato dalla compagnia Alitalia e che al momento sembra impedisca gli imbarchi sugli aerei e la partenza dei velivoli già in pista con i viaggiatori a bordo. Lo stesso blocco sembra essere stato registrato non soltanto a Fiumicino, ma anche negli aeroporti minori del centro e del sud Italia. Stando a quelle che sono le informazioni fino ad ora raccolte, allo scalo Leonardo da Vinci il malfunzionamento si è protratto dall’una della scorsa notte.

I tecnici al momento sembrano essere al lavoro per cercare di riportare tutto alla normalità e dunque tentare di rimettere in funzione il sistema. Nel contempo, sui display appaiono sempre più aggiornamenti per il pubblico circa le partenze dei voli che sono rinviati in orari diversi ed al momento sempre in mattinata. Sono stati anche rafforzati i servizi chack in, dove gli operatori stanno procedendo con la registrazione manuale dei passeggeri. Si sono anche registrati problemi con i piani di volo che generalmente vengono forniti in formato elettronico e che invece oggi sono forniti cartacei.

Fiumicino, imbarchi e partenze fermi per black out sistema

“Ibm, nostro fornitore di servizi informatici, sta riscontrando seri problemi tecnici che hanno bloccato diverse funzionalità del sito Alitalia e dei sistemi di prenotazione e acquisto online. Vi terremo aggiornati sui tempi di risoluzione del problema. Ci scusiamo per i disagi”. E’ questo quanto annunciato nelle scorse ore dalla compagnia di bandiera, che ha dato comunicazione attraverso twitter, informando circa i problemi insorti al suo sistema informatico, che dalla scorsa notte ha causato parecchi disagi a molti viaggiatori in partenza da Fiumicino ed altri aeroporti del centro sud.

Nessun problema per gli altri voli e dunque per le altre compagnie aeree. Le maggiori difficoltà sono state riscontrate nelle operazioni di check-in online e nelle prenotazioni dei voli fatte su piattaforma. Stando a quanto è emerso, come abbiamo infatti, anticipato, si è proceduto alla registrazione dei passeggeri con tanto di carta e penna. Da alcuni giornali importanti è trapelata la notizia di molte partenze rinviate in mattinata e che molti piani di volo, che in genere sono in formato digitale, adesso sono stati forniti in formato cartaceo. Alitalia ha fatto sapere, comunque, che per qualsiasi evenienza è stato attivato il numero verde gratuito 800650055, mentre coloro che chiamano dall’esterno potranno comporre il numero 0039 06 65649.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *