Air France, rischio listeria a bordo per tramezzini al tonno contaminati

Air France la nota compagnia aerea e nella giornata di ieri ha fatto sapere di aver ritirato alcuni prodotti di Air Food, ovvero la società di catering che fornisce tramezzini al tonno che purtroppo sono risultati contaminati dal batterio della listeria su diversi voli a lungo raggio. Sembrerebbe che i voli in questione erano tutti in partenza da Parigi e diretti a Dubai, La Reunione, Accra, Ndjamena, Bamako e Abuja. Inevitabilmente molti clienti potrebbero essere venuti a contatto con questo pericolosissimo batterio e per diversi giorni, perché si è riscontrato che questi tramezzini siano stati consumati tra il 21 e il 24 maggio e di conseguenza la compagnia ha provveduto a comunicare ciò, a tutti i clienti esposti a questo rischio, ma fortunatamente almeno ad oggi nessun caso di listeriosi è stato segnalato. A scopo preventivo, comunque la compagnia ci ha tenuto a segnalare immediatamente l’accaduto. Stando a quanto riferito, sembrerebbe che i clienti fossero stati esposti proposti nell’ambito proprio degli spuntini offerti a bordo degli aerei Air France,  in classe economica ma anche nella classe Premium.

Il comunicato della compagnia

Come abbiamo già visto, la compagnia una volta venuto a conoscenza di quanto accaduto sui suoi voli, immediatamente ha diffuso un comunicato per cercare di avvertire tutti i clienti che possibilmente sono venuti a contatto con questo batterio molto pericoloso. Ecco quanto affermato dalla compagnia in un comunicato diffuso proprio nelle scorse ore.

” Nell’ambito delle procedure di controllo che garantiscono la qualità dei prodotti alimentari distribuiti a bordo dei propri voli, servair, fornitore di servizi di catering a bordo, ha informato i clienti della presenza di listeria in un panino al tonno self-service”. Come abbiamo già visto, i panini sarebbero stati offerti in classe economica e Premium in ben 9 voli.

Listeriosi

Intervenuto sulla questione Giovanni D’Agata ovvero il presidente dello sportello dei diritti il quale evidenzia come la listeriosi sia una malattia potenzialmente grave, soprattutto negli anziani, bambini e donne incinte, il cui tempo di incubazione può arrivare anche fino a 8 settimane. Tra i sintomi più frequenti dell’ infezione citiamo la febbre accompagnata da mal di testa. L’infezione viene trasmessa perlopiù e attraverso l’ingestione di cibo contaminato. Nei paesi occidentali la malattia sembra che si stia rivelando sempre più un problema di sanità pubblica non indifferente. Nonostante si tratti comunque di una malattia relativamente rara, si può manifestare con un quadro clinico piuttosto Severo e tassi di mortalità elevati soprattutto nei soggetti fragili.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.