Albano: “Interno a me la presenza di satana”

Albano sente la presenza di Satana e lo combatte con la preghiera. Il cantante ha rilasciato più volte dichiarazioni sulla sua battaglia contro il demonio, forte di una fede rinata dopo la scomparsa della figlia Ylenia ma anche delle superstizioni contadine che – spiega l’artista in un’intervista in cui parla anche dei suoi problemi di salute e del suo rapporto con la Chiesa – fanno parte di un suo dialogo interiore che non scalfisce la sua fede. “Fin da piccolo mi hanno insegnato a stare attento anche a ciò che non si vede”.

Così Albano a proposito della sua lotta contro il demonio: il cantante combatte il diavolo con la preghiera. Albano sostiene di aver avvertito la presenza del demonio quando si è allontanato dalla Chiesa, con cui ha avuto un rapporto travagliato: ‘Ci sono state pagine inaccettabili’, dice Albano, come quando gli impedirono di essere il padrino del figlio di amici perché divorziato. Albano spiega che la sua chiesa è basata sul perdono, che non concepisce che si impedisca a qualcuno di essere un buon cristiano per qualcosa che, come nel caso del cantante, ha subito. Albano racconta di aver avuto una crisi religiosa dopo la scomparsa della figlia Ylenia, per cui ha patito un grande dolore: già qualche anno fa, Albano spiegava che quando Romina e Ylenia avevano preso altre strade, Satana aveva scelto di attaccarlo – perché il diavolo sceglie sempre i più deboli. Satana stava vincendo, finché non ha scoperto che il segno della croce lo allontanava.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *