Bambino con cancro terminale è stanco di lottare – il padre gli fa una promessa che fa male al cuore

Pubblicato il: 28 Ottobre 2019 alle 6:41

Nessun genitore vorrebbe mai che il proprio figlio si ammalasse di cancro. E’ il peggiore degli incubi. A soli 9 anni, Ayden, il figlio di Bill Kohler, ha sofferto di una grave forma di tumore al cervello, il glioma pontino intrinseco diffuso (DIPG), una diagnosi mortale secondo AIRC.

Ayden aveva due tumori sulla corteccia cerebrale. Bill era disperato, non sapeva come salvare il figlio. Ma invece di piangere e sprecare tempo, Bill ha lasciato che Ayden vivesse tante avventure: le partite di football, gli incontri con le celebrità, le passeggiate nei boschi.

Tuttavia, Bill voleva che Ayden continuasse a lottare, ma il figlio non ce l’ha fatta, riporta People. Alla fine l’uomo ha capito che non c’era più niente da fare. Non rimaneva che far capire a Ayden che lo amavano e che avrebbero sempre fatto il possibile per farlo stare bene.

Il padre gli ha fatto una promessa importante:

“Ti prometto una cosa. Se lotti con tutte le tue forze, se fai il possibile, ti prometto che puoi anche arrenderti.”

Bill sperava che il figlio si sentisse in pace con se stesso e che avrebbe continuato a lottare. Purtroppo Ayden non ce l’ha fatta.

Bill ha scritto su Facebook di non essersi pentito di tutto ciò che ha fatto per il suo figlio. Ora spera che Ayden riposi in pace.

Riposa in pace, Ayden.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *