Press "Enter" to skip to content

Barbara D’Urso finisce in Tribunale per diffamazione

Barbara D’Urso questa volta finisce in tribunale e per la conduttrice di Pomeriggio Cinque e Domenica Live si prevedono diversi guai all’orizzonte. Ecco cosa sta succedendo.

Barbara D’Urso finisce in tribunale

Secondo quanto reso noto dalla stampa nazionale, in particolar modo da kontrokultura.it pare che ci sia stata una remissione di querela nel processo contro la conduttrice di casa Mediaset. In particolar modo lo scorso 15 luglio 2019 presso il Tribunale di Ivrea il legale di Barbara D’Urso accettato la remissione di querela.  I giudici Antonio Borretta ha così rinviato la lettura della sentenza a fine estate virgola ovvero il prossimo 10 settembre 2019.

L’accusa per diffamazione

Come abbiamo appena spiegato Barbara D’Urso è finita sotto processo per diffamazione insieme adatti due giornalisti di Videonews. Secondo quanto reso noto sembrerebbe che la querela sia partita a seguito di un servizio trasmesso il 3 marzo del 2016 durante una puntata di Pomeriggio Cinque. Il servizio in questione era un approfondimento realizzato su Gabriele Defilippi, nonché assassino di Gloria Rosboch, intrecciato sulle sue tresche amorose. Ricordiamo inoltre che Gabriele Defilippi uccise Gloria Robosch insieme all’aiuto del complice nonché ex allievo della donna Roberto Obert.

Fin qui ad ogni modo, come possibile notare, non viene nulla di male o sbagliato. Ciò che ha fatto sì che i tuoi giornalisti compresa Barbara D’Urso venissero denunciati a seguito del servizio mandato in onda riguarda il fatto che in occasione dell’approfondimento giornalistico una donna di 40 anni, originarie di San Gustavo Canavese, chiamata con l’appellativo Chicca, venisse mostrata alle telecamere nonostante fosse contraria alla cosa. Successivamente il servizio venne mandato in onda e questo fece sì che la donna potesse essere associata come una persona vicina all’assassino.

Barbara D’Urso nel frattempo si trova in vacanza

In questo frangente però Barbara D’Urso preferisce godersi le sue vacanze rimandando i vari impegni a settembre, comprese le battaglie legali. Al momento il mondo per la conduttrice di casa Mediaset si è fermato, niente nessuno a quanto pare può bloccare le sue vacanze e i momenti di relax insieme agli amici.
Ricordiamo che in questo frangente la conduttrice italiana ha denunciato un uomo per stalking, ovvero un hater cioè pur di insultarla ha cambiato più volte profilo diventando così un persecutore. Questo è stato rintracciata a seguito di una denuncia presentata da Barbara D’Urso, grazie all’intervento della polizia postale. Sulla vicenda giuridica però ancora tutto tace, in attesa di alcuni risvolti che potrebbero arrivare da qui a breve.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *