Barbara D’Urso si è sentita male: “Una cosa successa anche a me”

Sono giorni davvero molto difficili per Serena Grandi che si è trovata costretta a fronteggiare l’emergenza nata dal furto che le è stato fatto in casa, dove sono state trafugate anche le ceneri della madre. L’attrice ha raccontato tutto anche a Barbara D’Urso, la quale si è sentita male durante la messa in onda di Pomeriggio Live.

Barbara D’Urso si è sentita male

In queste settimane abbiamo avuto modo di vedere Barbara D’Urso davvero inarrestabile e sempre pronta a fare il suo dovere lavorativo, senza mai saltare anche una sola puntata dei suoi programma televisivi. Nel corso delle ultime ore però è stata diffusa la notizia secondo cui Barbara D’Urso si sia sentita male durante la messa in onda di Pomeriggio Cinque affermando di aver avuto nuovi problemi con collo a causa dell’incidente avuto questa estate e non solo. L’influenza ha varcato la soglia della porta e sta rovinando le giornate di Lady Cologno, la quale però non si è lasciata di certo intimorire.

Il tutto però non finisce qui. Barbara D’Urso si è lasciata condizionare anche dal racconto che le ha fatto Serena Rossi in studio, ecco di cosa si tratta.

“È successo anche a me”

Serena Rossi in occasioni delle ultime interviste rilasciate ai magazine e durante la partecipazione a Pomeriggio Cinque di Barbara D’Urso ha raccontato di aver subito un furto dentro casa, proprio mentre si trovava ospite a La vita indiretta. L’episodio ha lasciato particolarmente perplessa l’attrice non tanto per la sottrazione dei gioielli, ma quanto per il fatto che i ladri in questione avrebbero portato via anche le ceneri della madre.

Barbara D’Urso per farle sentire la sua vicinanza ha subito dichiarato: “È successo anche a me… sono venuti anche da me una volta i ladri”.

“A Rimini se ne vede di brutta gente”

Serena Grandi aveva già raccontato la sua esperienza durante un’intervista rilasciata a Il Resto del Carlino, in occasione della quale ha spiegato: “Hanno forzato una finestra blindata, con un bastone, e poi hanno agito praticamente indisturbati. Non se ne è accorto nessuno. Nel mio condominio in questi mesi erano già stati ‘visitati’ dai ladri tutti gli altri appartamenti. Mancava solo il mio, hanno completato l’opera. Ed è una bruttissima sensazione ritornare a casa e trovarla in questo modo. Hanno rovistato ovunque”.

Successivamente continua dicendo: “Quello che mi sconvolge è che abbiano preso anche le urne cinerarie. Cosa se ne fanno? Pensavano contenessero dei preziosi? Mi sono fatta l’idea che i ladri non siano italiani: magari è stata una banda di nomadi, di zingarelli. D’altra parte, a Rimini se ne vede in giro di brutta gente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *