Benzina e diesel, nuova stangata: aumentano ancora i prezzi dei carburanti

Il costo al litro della benzina Diesel, purtroppo continua a salire. Proprio nell’ultimo periodo sembra che Eni avesse deciso di aumentare di €0,02 centesimi al litro i prezzi consigliati di gasolio e benzina e si tratterebbe in totale del quarto rialzo in soli 11 giorni per Eni, ma lo stesso si può dire che è accaduto per Ip e Tamoil. Prosegue quindi la corsa al rialzo dei prezzi carburante e soltanto nella giornata di ieri, pare abbia comunicato un aumento dello stesso importo. In questa settimana e nello specifico nella giornata di martedì, solo dopo due giorni di tregua e dunque di nessun aumento, era stata proprio Tamoil a decidere di aumentare di un centesimo al litro il prezzo dei carburanti e poi nella giornata di mercoledì è stata la volta di Eni che ha aumentato anche di un centesimo al litro su diesel e benzina.

Una settimana nera quindi quella appena trascorsa per gli gli automobilisti che si sono visti aumentare di giorno in giorno, il prezzo del diesel e della benzina. Quello che ci si chiede è perché i prezzi dei carburanti continuano ad aumentare giorno dopo giorno. Come spesso accade purtroppo, questi aumenti derivano in qualche modo dal rialzo dei mercati petroliferi internazionali con i greggi che purtroppo sono ai massimi, ormai dal mese di novembre. Nonostante si tratti di piccole variazioni, ovvero di circa un centesimo a litro è pur sempre un aumento. Volendo fare un esempio il prezzo medio della benzina praticato al Servito, rispetto a una decina di giorni fa sembra essere aumentato da 1,646 euro al litro a 1,657 euro, mentre il diesel è passato da 1,584 euro/litro a 1,597 euro/litro.

Quanto costa fare benzina al giorno d’oggi?

Le risposte a questo quesito si trovano sulla base delle medie dei prezzi che sono stati comunicati direttamente dai gestori al osservatori prezzi del Ministero dello Sviluppo Economico.
Prezzi medi alla pompa self service: Benzina self service a 1,531 euro/litro (+2 millesimi, pompe bianche 1,505), diesel a 1,471 euro/litro (+3, pompe bianche 1,445)
Prezzi medi benzina e diesel servito: Benzina servito a 1,657 euro/litro (+2, pompe bianche 1,554), diesel a 1,597 euro/litro (+2, pompe bianche 1,492). Gpl a 0,636 euro/litro (+1, pompe bianche 0,637), metano a 1,018 euro/kg (+21, pompe bianche 0,986).

Purtroppo sembra che le cattive notizie per gli automobilisti non sono finite, visto che l’associazione che rappresenta oggi la categoria dei gestori impianti stradali di carburante del sistema Confcommercio ha fatto sapere che nei prossimi giorni potrebbero esserci ulteriori aumenti.“Le previsioni non possono andare oltre il termine ravvicinato di 4 giorni in considerazione delle variabili di mercato (greggio, cambio, ecc.)” si legge nel rapporto settimanale Figisc Anisa Confcommercio. Purtroppo ad oggi ci sono presupposti per un’aspettativa di prezzi tendenzialmente in aumento, facendo una media di due prodotti benzina e gasolio e delle due modalità di servizio self e servito per i prossimi 4 giorni con scostamenti almeno entro 1,0/1,2 centesimi al litro in più.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.