Caduta Libera, il grandissimo traguardo: la gioia incontenibile di Gerry Scotti

Grandissimo traguardo appena raggiunto da Gerry Scotti e dalla produzione di Caduta Libera. Il game show di Canale 5 ha annunciato con gioia il nuovo record raggiunto grazie anche all’affetto del pubblico, ecco cos’è successo. 

Caduta Libera il grande traguardo

Nel corso delle ultime ore è stata diffusa la notizia secondo cui Caduta Libera ha da poco festeggiato il grande traguardo ottenuto dall’inizio del game show.

Gerry Scotti durante la stagione televisiva 2018/2019 ha ottenuto un grandissimo successo insieme al programma, tanto che nel corso dell’estate il produzione ha deciso di non fermare il game show ma di avviare l’edizione Splash, la quale a sua volta ha conquistato un record di ascolti. 

Adesso però è giunto il momento di festeggiare un nuovo traguardo, si tratta della puntata numero 800 andata in onda di Caduta Libera che ha permesso al programma di posizionarsi nell’olimpo dei programmi più amati dal pubblico.

Nicolò Scalfi: concorrente dei record

Il grande successo ottenuto da Caduta Libera è stato reso possibile anche grazie alla partecipazione di concorrenti che hanno catturato l’attenzione del pubblico. In particolar modo facciamo riferimento a Nicolò Scalfi che, dopo 80 puntate, e 600mila euro vinti ha dichiarato: “Primo fra tutti vorrei scrivermi all’università, alla facoltà di lettere moderne e diventare un giornalista sportivo“.

Nicolò Scalfi, che ha contribuito notevolmente al successo del programma condotto da Gerry Scotti, ha anche spiegato: “Amo il calcio. Senza non potrei vivere. Non mi dispiacerebbe partecipare a un reality. Sogno di prendere parte all’Isola dei Famosi. Vuoi vedere che mi abbronzo un po’? 

Questa cosa non l’ho mai capirà”

Durante la stagione estiva 2019, Gerry Scotti ha avuto più volte modo di raccontarsi in occasione di varie interviste rilasciate ad alcuni magazine. Sul successo di Caduta Libera, in attesa dell’edizione Splash, il conduttore e volto noto di Mediaset ha dichiarato: “Io questa cosa che la tv in estate chiude per ferie non l’ho mai capita. È proprio quando la gente resta in città da sola che ha bisogno di compagnia. Tutti pensano sempre al mercato pubblicitario, ma la tv deve essere fatta per la gente che la guarda“. 

Successivamente il conduttore parlando del programma campione di ascolti continua dicendo: “Mi hanno preso un po’ di sorpresa, perché mi è stato detto alla cieca, senza che i dirigenti di Canale 5 avessero visto gli ascolti che sta facendo in questo momento Caduta libera: siamo quasi sempre il programma più visto della rete“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *