Camilla Parker Bowles, il tremendo sgarro a Diana: “Doveva capire chi era al comando”

Il prossimo 31 agosto 2019 sarò celebrato un nuovo anniversario della morte di Lady Diana, morta in un incidente stradale nel 1997. Come ogni anno, ecco che l’attenzione mediatica si concentra anche su Camilla Parker Bowles, questa volta però si parla di un terribile sgarro che venne fatto proprio alla principessa triste.

Lady Diana anniversario della morte

Esistano due tempi dell’attuale famiglia reale inglese, quella prima di Lady Diana e quella dopo la principessa triste. Era diventata uno dei volti più amati in Inghilterra, persino più della Regina Elisabetta che forse cominciava a temere questa cosa. Nessuno avrebbe mai immaginato di poter vedere brillare in questo modo Diana Spencer, eppure in pochissimo tempo questa è riuscita a conquistare prima il cuore degli inglesi e poi quelli del mondo, essendo sempre in prima linea in varie spedizioni umanitarie.

Ogni anno, la celebrazione del suo anniversario di morte non è un momento toccante solo per i figli che l’hanno amata tanto, ma anche per coloro che ne sono rimasti folgorati durante la sua breve vita. Ricordiamo, infatti, che Lady Diana è morta a Parigi il 31 agosto del 1997 a causa di un incidente stradale.

Camilla Parker Bowles, lo sgarro a Lady Diana

Lady Diana ha vissuto un incubo in quella che doveva essere la sua favola. Ha sposato giovanissima il principe Carlo al quale era stato impedito di legarsi alla donna che amava davvero. Non a caso, presto Camilla divenne il terzo incomodo del matrimonio reale, portato man mano alla deriva.

La Parker Bowles, infatti, sembrerebbe che si sia avvicinata nuovamente al principe Carlo nel momento in cui avrebbe cominciato ad avere problemi all’interno del suo matrimonio. Il marito, quasi orgoglioso che questa fosse l’amante del futuro re d’Inghilterra non si impose mai realmente nei confronti dei due amanti. Nessuno però avrebbe immaginato però che Camilla potesse metter in atto tale sgarro nei confronti di Lady Diana.

“Un matrimonio troppo affollato”

Questa frase segna la fine del matrimonio tra il principe Carlo e Lady Diana. La Spencer, infatti, ha posto fine al suo matrimonio perché stanca di essere l’altra donna in un matrimonio dove lei avrebbe dovuto essere la moglie.

Camilla Parker Bowles non si è mai fermata finché non ha ottenuto l’amore del principe Carlo. Secondo quanto reso noto negli anni,  la donna è arrivata anche al punto di imporre un ultimatum nei confronti dell’attuale marito che alla fine ha seguito il suo cuore e quindi lei.

I DUCHI DI SUSSEX NON BADANO A SPESE E GLI INGLESI SI INFURIANO

Troppe spese, perfino per una duchessa della casa reale britannica. Meghan, moglie del principe Harry, finisce ancora nel mirino per la ricorrente propensione a sperperare il denaro dei contribuenti. Questa volta sono le sue vacanze a Ibiza, in Spagna, con il marito e il figlioletto Archie, 3 mesi, a creare un caso. La stampa britannica critica il loro soggiorno in una favolosa villa, durato circa una settimana, calcolando sia costato almeno 100 mila sterline, circa 110 mila euro e sottolinea l’uso di un jet privato, anziché di un normale volo di linea, per raggiungere l’isola. E le folli spese d’estate non finiscono qui: i tre, tornati in Inghilterra, sono ripartiti con un altro aereo privato alla volta di Nizza, in Francia. Ad arginare le critiche ha provato Elton John, storico amico di famiglia, rivelando con un colpo di scena di aver ospitato lui i duchi di Sussex in Costa Azzurra e di aver messo a loro disposizione il suo jet. Ma l’intervento della star non ha spento le polemiche. Meghan infatti ha già dato altre prove in passato di eccessiva prodigalità, incorrendo nel biasimo della regina Elisabetta, da sempre sobria e risparmiosa. E dunque la moglie di Harry spende una fortuna in abiti firmati e trattamenti estetici.

Ha voluto una ristrutturazione del Frogmore Cottage, residenza dei Sussex a Windsor, da 3 milioni di sterline. Non soddisfatta, ha chiesto una villa a Los Angeles per stare vicino alla casa della madre Doria Ragland, ma non è stata accontentata. In compenso la sua gravidanza è costata circa un milione di sterline in vestiti premaman, festa con le amiche negli Stati Uniti in vista della nascita del figlio, ricovero in una clinica di lusso per il parto. Per l’arredamento della cameretta di Archie, con impianto di insonorizzazione e proiettore di immagini rilassanti, si sono spese 200 mila sterline. E il piccolo ha già cambiato tre baby sitter. Il viaggio a Ibiza poi è stato all’insegna dello sperpero.

I duchi di Sussex sono approdati con Archie a Vista Alegre, un complesso residenziale per milionari, dove hanno alloggiato in una villa da 110 mila euro alla settimana, con spiaggia privata, piscina, due cucine e uno stuolo di domestici. Non paghi del servizio di sicurezza fornito dalla struttura, hanno voluto cinque guardie del corpo extra. Ma sono i voli privati ad aver scatenato le polemiche più furiose. Harry non è mai stato amante del lusso e prima di sposarsi volava serenamente in low cost. Ora si è adeguato alle dispendiose abitudini della moglie. I voli dei Sussex per e da Ibiza sono stati effettuati su un Cessna privato da 12 posti della compagnia NetJets, legata al giocatore argentino di polo Nacho Figueras, amico di Harry.

Ogni tratta è costata 20 mila sterline e la quantità di biossido di carbonio per persona è stata sei volte superiore a quella di un volo di linea: molto per una coppia che si professa sensibile ai problemi ambientali e ha dichiarato di volere solo due figli per preservare la natura. «È ipocrita. Harry non può predicare sui catastrofici effetti del cambiamento climatico e poi girare il mondo su un aereo privato», dice Ken Wharfe, ex ufficiale addetto alla sicurezza di Lady Diana. Aggiunge la deputata laborista Teresa Pearce: «Il comportamento di Harry e Meghan è un’anomalia da considerare. Lo trovo sorprendente».

Per difenderli è infine sceso in campo Elton John, che spiega di averli invitati nella sua villa francese, dando loro un passaggio sul proprio jet e pagando la “compensazione di carbonio”, una somma pari ai danni prodotti dal viaggio da investire in progetti ambientali. Secondo lui, i duchi non hanno scelto aerei di linea per motivi di sicurezza. Elton John ha esortato i tabloid inglesi a cessare “i maliziosi attacchi contro Harry e Meghan”, ma l’appello non è stato accolto. Intanto, dopo Nizza, i duchi di Sussex sono attesi nel castello di Balmoral, in Scozia, dove Elisabetta convoca i parenti stretti per le tradizionali vacanze di fine estate. Qui Meghan non potrà darsi a spese pazze, ma il problema sarà la difficile convivenza con Kate, moglie del principe William. Il rapporto tra le cognate è andato in crisi proprio per l’eccessiva visibilità cercata dalla prima a scapito della seconda, più sobria e allineata alla etichetta di corte. Elisabetta ha già provveduto a separarle: i duchi di Sussex alloggeranno nel castello, William e Kate in un cottage appartato. Meghan proverà a rientrare nelle grazie della regina, dopo un’estate piena di critiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.