Clizia Incorvaia smentisce Scamarcio sul tradimento “Tra noi non c’è stato nulla? Ora dico tutto”

E’ diventata ormai una soap opera a puntata la vicenda che ha come protagonisti Clizia Incorvaia, Francesco Sarcina e Riccardo Scamarcio. Nella giornata di ieri sono arrivate delle dichiarazioni dell’attore che ha smentito qualsiasi voce circa un possibile flirt con la moglie del cantante de Le Vibrazioni. Si pensava, quindi, che in seguito alle dichiarazioni rilasciate da Riccardo Scamarcio si potesse finalmente mettere la parola fine alla soap opera, e invece ci si sbagliava. In seguito alle dichiarazioni di Scamarcio, che accusava Clizia di essere stata gelosa e di aver fatto intendere di avere avuto una storia con lui solo perchè ossessionata, la moglie di Sarcina ha risposto puntuale perchè non vuole in alcun modo passare per bugiarda.“Riccardo Scamarcio dice che mi sono inventata tutto e che fra noi non c’è mai stato niente? Mi fa sorridere questa solidarietà maschile. E mi spiace che, mentre il mio ex marito Francesco Sarcina mi voglia far passare per la protagonista della Lettera Scarlatta, il signor Scamarcio mi voglia far passare per bugiarda”, ha dichiarato Clizia nel corso di un’intervista rilasciata nelle scorse ore al Corriere della Sera dove ha parlato del suo rapporto con Scamarcio.

“Mai avrei pensato di trovarmi trascinata in chiacchiere di questo tenore”, ha così esordito la Incorvaia, tentando in tutti i modi di difendersi dalle accuse di avere tradito i marito con il migliore amico e testimone di nozze. “Devo essere la Clizia guerriera che non può farsi vittima sacrificale del maschilismo di uomini che si danno man forte fra loro. Mi sento come Scarlett Johansson in Match Point, quando finisce ammazzata”, ha aggiunto l‘ex moglie di Francesco Sarcina che non ha perso occasione per scendere nei dettagli.

“Io ero separata. Era dicembre e Francesco si stava facendo la sua vita. Ho incontrato Riccardo a casa sua, in amicizia, e c’è stato un bacio, di cui ci siamo pentiti subito dopo. Non siamo stati a letto insieme, ci siamo subito ritratti. Nessuno ha ossessionato l’altro, nessuno voleva stare con l’altro. È successo in un momento forse di fragilità, ci siamo riavuti subito, per me non ha contato nulla e per lui nemmeno”. Secondo le dichiarazioni della donna, quindi, non ci sarebbe stato alcun tradimento, ma un semplice bacio in un periodo in cui Clizia e Francesco erano separati.

Clizia avrebbe confessato tutto al marito che però non ha creduto alla versione del bacio ed ha pensato che ci sia stato dell”altro tra i due. “Il nodo è che io non volevo stare con un uomo machista e che lui non sopporta di essere stato lasciato, e che l’amico, gli dà manforte. È la solita, brutta, storia di gettare melma su una donna che non deve aver diritto di essere felice” , conclude Clizia.

Francesco Sarcina, cantante de Le Vibrazioni, si è tolto un sassolino dalla scarpa raccontando in un’intervista il suo dramma personale. Il cantante milanese ha voluto confessare a tutta Italia di essere stato tradito dalla moglie in un momento di crisi, durante la quale lei si sarebbe abbandonata tra le braccia di Riccardo Scamarcio, il noto attore pugliese nonché grande amico di Sarcina e suo testimone di nozze. Potrebbe sembrare la trama di un film e invece è la dura realtà.
Il frontman de Le Vibrazioni il 5 giugno del 2015 ha sposato la influencer siciliana Clizia Incorvaia, di Porto Empedocle (Agrigento). Pochi giorni fa è stata lei ad annunciare via Instagram la fine della storia. E ora Sarcina racconta la sua versione della rottura e parla del tradimento della sua ex con l’interprete di “Tre metri sopra il cielo”.

La confessione di Francesco è drammatica, soprattutto perché resosi conto di essere stato vittima di un doppio tradimento: quello da parte della moglie, ma anche del suo migliore amico. Nel mese di novembre, Clizia Incorvaia aveva annunciato, sempre su Instagram, che il rapporto con il leader de Le Vibrazioni era entrato in crisi. Poi aveva postato un video della riconciliazione che ritraeva un tatuaggio gemello, simbolo della ritrovata armonia all’interno della coppia. Per Sarcina, però, il tradimento della moglie risalirebbe a “una o due settimane dopo la crisi di novembre. Però, lei me l’ha confessato a Pasqua. Nel mezzo, avevo provato a ricucire. Quel tatuaggio è il ricordo del lavoro fatto per riconquistarla: ho fatto di tutto, andando dall’analista, cambiando”. “Capisco che può dare fastidio vivere con un artista che è sempre in giro, fa concerti e riceve tante attenzioni. Lei ne soffriva – ha aggiunto – Riccardo è il mio migliore amico da 15 anni, abbiamo giurato fedeltà davanti a Dio e a lui.

Il punto è che non puoi tradirmi con mio fratello”. Dal canto suo, Clizia Incorvaglia respinge tutte le accuse di infedeltà, trovando sfogo sui social e dichiarando di non aver mai tradito “il padre della figlia” e di averlo invece “sempre amato e rispettato”.
Ai fan risponde così, lanciando una stoccata all’ex: “Apprezzo e ringrazio chi mi protegge. Detto ciò chi va protetta è mia figlia Nina. E un vero genitore dovrebbe ponderare ciò, senza saziarsi del proprio ego.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *