Emma Marrone, lo sfogo sui social: “Mettetevi una mano sulla coscienza”

Pubblicato il: 4 Dicembre 2019 alle 3:40

Emma Marrone sente di essere davvero tornata alla vita nel momento in cui può mettersi nuovamente in gioco e seguire la sua passione per la musica. La paura per la malattia sembra essere passata, ma ecco che gli hater tornano a non avere rispetto né per lei come persona, né tanto meno come artista. Ecco l’amaro sfogo sui social.

In arrivo Stupida allegria

Come abbiamo appena avuto modo di spiegare, Emma Marrone ha archiviato la paura della malattia tornando a capo fitto sul lavoro immersa nel progetto musicale che ha preso vita con Fortuna, il quale segna 10 anni di carriera dopo la vittoria di Amici di Maria De Filippi.

Dall’avvento dei social, Emma Marrone, ha sempre dovuto imparare nuove strategie per difendersi dagli attacchi del web e degli hater che non le hanno mai lasciato tregua nemmeno quando ha dovuto annunciate lo ‘spot’ a causa della malattia. Adesso però ecco che arriva una nuova canzone, Stupida allegria, le riprese del video sono finite e ma ecco che arriva un nuovo sfogo dell’artista sui social. Cosa sta succedendo nella vita di Emma Marrone?

Emma Marrone, lo sfogo sui social

Essere un personaggio famoso con l’avvento dei social non è la cosa più semplice del mondo. La propria vita è sempre costantemente sotto la luce dei riflettori e tutti si sentono in diritto di giudicare il modo in cui vivi o come decidi di trascorrere le tue giornate. Questa è una cosa che sa benissimo Emma Marrone che affida il suo sfogo a Instagram dove in risposta ai commenti degli hater scrive: “Offendere non equivale a dare un ‘parere’. La cosa più triste è che a mortificare e a deridere il mio lavoro e quello di tante persone siano proprio alcuni miei ‘fan’”.

“Mi dispiace molto”

Emma Marrone non nasconde il suo disappunto per quello che ogni giorno capita nella piattaforma digitale tanto da continuare scrivendo: “Mi dispiace molto perché non credo di meritarlo soprattutto per quello che vi ho sempre trasmesso e per l’amore e il rispetto che vi ho sempre riservato in tutti questi anni. Non me lo merito io e non se lo meritano tutte le persone che stanno lavorando notte e giorno per questo album”.

L’amaro sfogo di Emma Marrone si conclude con una richiesta ben precisa, insieme a una presa di posizione: “Mettetevi una mano sulla coscienza perché forse chi pecca di cattiveria e di presunzione è proprio qualcuno di voi. Che dispiacere enorme”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *