Farmaco per pressione alto ritirato dalle farmacie italiane, ecco lotti e marca

È stato disposto il ritiro di un farmaco che in genere viene utilizzato per curare le patologie della pressione alta. Il farmaco in questione è stato ritirato dalle farmacie per causa impurezza. Ma qual è il farmaco interessato da queste ritiro? Si tratta dell’IRBESARTAN MYLAN, ovvero il farmaco che come abbiamo visto viene utilizzato per curare le patologie della pressione alta e che è stato ritirato con una certa velocità, proprio per impurezza. Nello specifico ad essere oggetto di ritiro sono stati tre lotti. Questo provvedimento è stato reso necessario in seguito alla segnalazione di una allerta proveniente dall’agenzia francese e dalla comunicazione successiva della ditta in questione, ovvero la Mylan in seguito ad alcuni risultati ottenuti da alcuni test effettuati su alcuni campioni. Da questi sono emersi dei risultati fuori norma per impurezza, proprio durante il processo di produzione del prodotto e della materia prima. Ma cerchiamo di capire nello specifico quali sono i lotti incriminati da questo ritiro, presso tutte le farmacie d’Italia.

Farmaco per pressione alta ritirato dalle farmacie, i lotti

Come abbiamo visto nella giornata di ieri è stato predisposto il ritiro di alcuni Lotti di un farmaco che viene utilizzato per trattare la pressione alta. Si tratterebbe del farmaco IRBESARTAN MYLAN i cui Lotti interessati sono i seguenti:  lotti numero 8077162 scadenza 12-2019 e numero 8073957 con scadenza 12-2019 della specialità medicinale IRBESARTAN MY 28CPR 150MG-AIC numero 041458175; lotto numero 8072639 con scadenza 12-2019 della specialità medicinale IRBESARTAN MY 28CPR 300MG-AIC 041458314.

L’azienda produttrice pare che abbia comunicato l’avvio anche di una procedura di ritiro che dovrà essere verificata dal comando dei Carabinieri per la tutela della Salute. Intanto, in seguito alla diffusione della notizia l’azienda ha rivolto un appello a tutti i possessori dell’Irbesartan Mylan in questione e nello specifico dei lotti incriminati, invitandoli a non consumarli e nello specifico a portarli nelle farmacie dove sono stati acquistati per farseli cambiare o per un rimborso.

Altro farmaco Mylan ritirato dal mercato

Sembra nelle scorse ore l’Aifa, ovvero l’Agenzia italiana del farmaco, ha disposto il ritiro immediato dalle farmacie di un altro farmaco denominato simvastatina e commercializzato sempre dalla ditta Mylan Italia s.p.a. Si tratterebbe di un farmaco indicato per il trattamento della ipercolesterolemia e nella prevenzione cardiovascolare. I lotti interessati sono i seguenti: n. 8053537 con scadenza 09-2019 della specialità medicinale SIMVASTATINA MY*10CPR 20MG – AIC 037398029, n. 8052326 con scadenza 9-2019 della specialità medicinale SIMVASTATINA MY*28CPR 20MG – AIC 037398056.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.