George Clooney diventa produttore di pecorino sardo: la nuova idea di business

George Clooney non ha mai nascosto il suo particolare amore per l’Italia, come confermato anche dall’acquisto della villa sul lago di Como dove trascorre molto del suo tempo durante l’anno. A quanto pare però l’attore americano è disposto a mettersi in affari e diventare produttore del pecorino sardo.

George Clooney e l’Italia

In questi anni abbiamo avuto modo di vedere come George Clooney sia profondamente innamorato dell’Italia. Tantissimi anni fa, l’attore americano ha deciso di comparare una villa sul lago di Como, diventata così un’attrazione turistica, oltre che il punto di riferimento dell’attore che ogni volta che può raggiunge la nostra nazione.

Successivamente, abbiamo anche avuto modo di vedere George Clooney al fianco della bella Elisabetta Canalis, grazie alla quale ha avuto modo di apprezzare quelle che sono le bellezze della cucina italiana, oltre che ad apprezzare anche la qualità e la bontà del pecorino sardo.

George Clooney diventa produttore del pecorino sardo?

Come abbiamo appena spiegato, l’attore americano non ha mai negato di essere follemente innamorato della nostra nazione, come dimostrano anche le varie cene di gala tenute nella casa sul lago di Como. Chiunque viene in Italia, come ad esempio anche Sting, il quale ha una casa in Toscana, non può far altro che apprezzarne anche l’ottima cucina.

Non a caso, George Clooney avrebbe una passione spropositata per i formaggi italiani, in particolar modo per il pecorino sardo che, probabilmente, avrà avuto modo di conoscere grazie a Elisabetta Canalis, alla quale è stato legato per ben due anni della sua vita. L’idea dell’attore americano, dunque, sarebbe quella di avviare un business che viaggi a metà tra l’Italia e l’America e che abbia come protagonista il formaggio che, già da tempo, ha la denominazione D.O.P.

L’accordo milionario con Casamigos

A rendere nota la notizia è stato il Daily Mail Star, secondo cui George Clooney avrebbe già le idee ben chiare su come procedere nella produzione del pecorino sardo. L’idea imprenditoriale, dunque, fonderebbe le basi su una matrice americana ma la produzione del formaggio resterebbe comunque in Italia. Secondo quando reso noto, inoltre, l’attore americano avrebbe già contattato anche il noto marchio Casamigos con il quale sarebbe già in trattativa per definire alcuni accordi commerciali.

La domanda che sembra giusto porsi è la seguente: quando prenderà forma questo nuovo business e non solo, cosa penserà Elisabetta Canalis della nuova iniziativa che sta per mettere in atto il suo ex fidanzato proprio nella sua regione d’appartenenza?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *