Gerry Scotti la nuova umiliazione a Conto alla rovescia: “Simpatico come…”

Pubblicato il: 5 Dicembre 2019 alle 9:19

Ancora guai all’orizzonte per Gerry Scotti che viene preso di mira dal pubblico che lo attacca per il suo modo di condure il programma di Conto alla rovescia. Questa volta la persona in questione parla di una poca simpatia che questo avrebbe potuto scatenare nei confronti di chi lo guarda. Ecco che arriva la nuova umiliazione per il conduttore.

Conto alla rovescia è un flop?

A poche settimane dall’inizio di Conto alla rovescia sembra che il programma di Mediaset non riesca a spiccare il volto come successo precedentemente con Caduta Libera. Molti fan di Gerry Scotti hanno lamentato il fatto che il game show per diversi tratti è molto simile a quello de L’Eredità su Rai 1, affermando come la Mediaset sia stato capace di proporre al pubblico un format già esistente, cambiati in pochi punti e quindi poco originale.

Quindi non solo il programma di Conto alla rovescia sarebbe stato definito un flop, ecco che Gerry Scotti viene brutalmente attaccato sul web mentre il programma de L’Eredità conquista il boom di ascolti spiazzando definitivamente il game show prodotto da casa Mediaset. Ma il tutto non finisce qui. +

Gerry Scotti, la nuova umiliazione

Come abbiamo avuto modo di raccontare anche in occasione di articoli passati, Gerry Scotti è uno dei conduttori più amati del panorama televisivo italiano. Scotti, non a caso, è presente in gran parte dei programmi televisivi, come ad esempio Tu si que vales, negli anni è diventato anche uno dei personaggi televisivi più pagati in casa Mediaset con uno stipendio che tocca la soglia dei dieci milioni di euro l’anno. Peccato però che nel frattempo il pubblico continua a sfoderare il suo attacco nei confronti di Gerry Scotti che deve incassare una nuova umiliazione.

“Sei simpatico come un…”

Nel corso delle ultime, secondo quanto riportato anche da Kontrokultura, il pubblico ha sfoderato un nuovo attacco sui social per Gerry Scotti affermando che ormai la sua simpatia non è più efficace.

La nuova offesa per Gerry Scotti arriva dopo il sfogo che il conduttore ha rilasciato proprio durante la messa in onda di Conto alla rovescia, in occasione del quale ha appunto dichiarato: “Lo dico a tutti i sapientoni a casa che sono più veloci. Io posso leggere solo quando il computer mi dà il consenso, mi dice sì e mi dà la risposta giusta. Io non sono qui per farvi perdere tempo, io sono qui solo per farvi vincere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *