Ilary Blasi, mentre Francesco Totti esordisce in un reality, lei si dedica ai figli a tempo pieno e pensa in grande: vorrebbe sbarcare al cinema

La lontananza dal piccolo schermo? Per llary Blasi non è un problema. La presentatrice ha rifiutato di guidare la prossima edizione del Grande fratello vip e, da un anno, ha detto addio a Le iene. E ora che ha terminato la conduzione di Eurogames – riproposizione dello storico Giochi senza frontiere – ha deciso di prendersi una pausa dalle telecamere. E non certo per gli ascolti poco brillanti registrati dal programma.

«Ascolti bassi? Le tragedie sono altre»

«Ho rimesso in piedi un gioco amarcord che può piacere o no, ma mi assumo il rischio perché l’ho fortemente voluto. Va bene, va male? In ogni caso ce ne faremo una ragione. Non è che muore qualcuno, sono altre le tragedie», ha dichiarato con nonchalance llary, dimostrando che l’ansia da “share” non la sfiora nemmeno. «Dati e risultati li lascio agli altri, non ci ho mai badato», ha ribadito.

La Blasi si avvia dunque a vivere un 2020 da “panchinara” della Tv. Il che non è un problema per lei che ama la vita casalinga, llary e Francesco amano trascorrete il sabato sera lontano da party e mondanità, magari insieme agli amici, tra un piatto di pasta e un gioco da tavolo. A rendere partecipi i fan della loro vita semplice sono proprio i due che, spesso, pubblicano le immagini che li ritraggono tra supermercato e divano di casa.

E così, sembra già di intravedere Casa Totti, la sit-com più volte annunciata e che dovrebbe essere prodotta e trasmessa da Amazon. «Dobbiamo darci una mossa a farla perché ormai cominciamo ad avere una certa età», aveva detto la Blasi. Se il progetto prima o poi vedrà la luce non si sa. Quello che è certo, invece, è che l’ex calciatore della Roma è tra i protagonisti del reality di Amazon, Celebrity hunted, in onda nel 2020 su Prime video. E così, almeno per ora, sembra che la coppia si sia scambiata i ruoli, con lui impegnato a divertirsi in televisione e lei a casa a occuparsi dei tre figli, Cristian, Chanel e Isabel.

«La nostra famiglia resiste senza sforzi»

D’altronde llary non ha mai nascosto che per lei la vita vera è fra le mura di casa. «La televisione? Non sento l’ansia di stare in video e l’ho dimostrato. Noi siamo il simbolo della famiglia italiana che resiste, senza fare sforzi però. Quando c’è la voglia di stare insieme, tutto viene automatico», ha detto la conduttrice di Canale 5.

Il periodo da casalinga – tutt’altro che disperata – della Blasi, però, si concluderebbe all’istante se un regista la chiamasse. A quanto pare, infatti, l’ex letterina di Passaparola sogna di calcare il set.

«Da un po’ il cinema mi incuriosisce, prima non ci pensavo proprio. Ma non mi chiama nessuno!», ha sospirato la presentatrice romana che, in realtà, ha già fatto due piccole apparizioni al cinema. Ma correvano gli anni Ottanta.

In attesa di passare dal piccolo al grande schermo, chissà che la conduttrice non decida di dedicarsi a un altro sogno: il quarto figlio. Certo, llary ha più volte ribadito che «tre è il numero perfetto», ma Francesco è di tutt’altro avviso. E non ha mai abbandonato

la speranza di formare una bella squadra di calcetto, nella quale si rimetterebbe la fascia da capitano. «Vorrei un altro maschietto. Devo trovare il momento giusto e colpire bene», aveva dichiarato, tempo fa, l’ex romanista. E allora chissà che la lontananza dalla tivù non agevoli il progetto di allargare la famiglia, ma stavolta puntando su quel fiocco azzurro che farebbe felici lui e Cristian, al momento in minoranza rispetto alle donne di Casa Totti.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.