Incentivi auto 2019 novità: lista auto gpl, ibride, metano con o senza rottamazione

Partono oggi, venerdì 1 marzo 2019 nuovi incentivi riguardanti l’acquisto di un’auto. Al momento, sembra che i requisiti previsti siano limitati ad una lista di modelli ben specifici, tra cui BMW, Citroen, Kia, Hyundai, Mitsubishi, Peugeot, Renault, Smart, Mini, Toyota e Volkswagen soprattutto riguardanti le auto ibride ed elettriche.

Tra queste mancano ovviamente i famosi Brand molto popolari in Italia come Opel, Fiat Ford e Mazda, visto che il programma degli incentivi risulta essere triennale. Ad ogni modo, nonostante non siano al momento citate alcuna delle auto delle marche sopra citate, non bisogna disperarsi visto che è possibile che da oggi, fino ai prossimi tre anni, verranno comunque proposte. Si tratta quindi di incentivi per poter acquistare un’auto nuova e nel caso in cui le auto elettriche e ibride non fossero davvero congeniali, si può comunque tentare di acquistare una nuova auto, proprio usufruendo degli incentivi che sono proposti dalle regioni.

I requisiti sembrano essere meno rigidi e danno la possibilità di poter acquistare anche dei modelli che sono alimentati con metano o GPL. Ci sono quattro sconti di cui poter usufruire e che non potranno essere cumulati con altre iniziative regionali. Sembra che a fare la differenza possono essere non soltanto le emissioni dell’auto che si va a scegliere e quindi ad acquistare, ma anche la disponibilità o meno di un’ auto da rottamare.

Comprare auto nuova con incentivi

Le combinazioni tra emissioni dell’auto e disponibilità di rottamazione sono le seguenti:

  • incentivo da 1.500 euro per comprare auto nuova con emissioni di Co2 tra 0 e 20 grammi per chilometro e senza rottamazione auto
  • incentivo da 2.500 euro per comprare auto nuova con emissioni di Co2 tra 0 e 20 grammi per chilometro e con rottamazione auto
  • incentivo da 4.000 euro per auto nuova con emissioni di Co2 tra 21 e 70 grammi per chilometro e senza rottamazione auto
  • incentivo da 6.000 euro per auto nuova con emissioni di Co2 tra 21 e 70 grammi per chilometro e con rottamazione auto.

Ad ogni modo è previsto un tetto di spesa massima che non deve superare i €50000 ovviamente IVA a parte.

Auto da comprare con Ecobonus 2019

Detto questo e fissate anche le regole così come gli importi relative agli incentivi elenchiamo qui di seguito una serie di vetture elettriche che è possibile comprare con l’incentivo massimo: o Bmw i3 120Ahm, Citroën C-Zero Full Electric, Citroën E-Mehari, Hyundai Ioniq EV 28 kWh, Hyundai Kona Electric 39 kWh, Hyundai Kona Electric 64 kWh, Kia Soul Eco Electric, Mitsubishi i-MiEV, Nissan Leaf, Nissan e-NV200 Evalia. Riguardo invece gli incentivi minimi, ecco le auto che è possibile acquistare le seguenti autovetture: Bmw 225xe Active Tourer, Bmw 530e automatica, Hyundai Ioniq 1.6 Plug-in 6DCT, Kia Optima 2.0 GDi PHEV Automatica, Kia Optima SW 2.0 GDi PHEV Automatica, Kia Niro 1.6 GDI PHEV DCT Plug-in, Mini Countryman Cooper S E ALL4, Mitsubishi Outlander 2.4 PHEV, Toyota Prius 1.8 Plug-in Hybrid.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.