Kate Middleton orrore per sua figlia Charlotte: il suo corpo era troppo freddo

L’attenzione mediatica torna a concentrarsi su Kate Middleton in qualità di mamma, la duchessa di Cambridge sarebbe molto apprensiva con i figli, soprattutto con la piccola Charlotte. Un episodio in particolar modo è diventato oggetto di dibattito, ecco di cosa si tratta.

Kate Middleton mamma

In questi anni abbiamo avuto modo di conoscere sotto molteplici aspetti Kate Middleton, in primis come icona di moda copiata in tutto il modo. Nessuno dimenticherà mai, ad esempio, il bellissimo abito blu che la duchessa indossava il giorno del fidanzamento ufficiale quando, davanti gli occhi attenti della stampa, sfoggiava quasi timidamente l’anello con lo zaffiro blu appartenuto a Lady Diana, che a sua volta lo indossava il giorno del fidanzamento con il principe Carlo.

L’attenzione mediatica oggi però si concentra su Kate Middleton mamma. A far discutere è una frase che la duchessa avrebbe detto su la figlia Charlotte, ecco di cosa di tratta.

Kate Middleton terrorizzata per Charlotte

Kate Middleton ha sempre affermato di essere particolarmente concentrata sulla salute ed educazione dei figli, basti pensare al fatto che ha espresso il desiderio di essere lei stessa a doversi occupare dell’alimentazione dei piccoli andando a fare la spesa in prima persona. Una sana e vecchia abitudine che la duchessa non ha voluto abbandonare una volta arrivata nella famiglia reale.

Quanto detto si riflette anche sugli outfit che Kate Middleton sceglie per i figli nelle occasioni reali e non. Molto spesso i figli del principe William e di Kate Middleton sfoggiano abiti acquistati da note firme a basso costo, facendo sì che la famiglia reale non dovesse effettuare spese eccessive. In questo frangente non dimentichiamo anche le varie attenzioni che la Middleton presta alla piccola Charlotte, unica femminuccia, ma cosa sarà mai successo al punto di terrorizzarla così tanto?

Charlotte è fredda?

L’attenzione mediatica oggi si è concentrata su una frase detta il giorno in cui Kate Middleton ha presentato al mondo la piccola Charlotte. La preoccupazione della duchessa era quella che la piccola non fosse stata coperta bene e che quindi stesse prendendo freddo.

Kate Middleton ha subito manifestato le sue paure al marito William che, guardando attentamente la piccola, ha cercato di rassicurare la moglie affermando che stesse bene. Con il passare degli anni Kate Middleton non sembra esser cambiata molto, dedicando sempre il suo tempo ai figli ma forse con maggiore apprensione. Come reagiranno i royal baby alle attenzioni della madre quando un giorno saranno dei giovani adolescenti?

Se fosse uscita a passeggio con un vassoio di frutta sulla testa e una foca al guinzaglio, forse avrebbe creato meno scalpore. Invece per la King’s cup, l’annuale regata di beneficenza dell’Isola di Wight, la duchessa Kate ha sfoggiato un paio di pantaloncini corti, e da allora non si parla d’altro. Non che fossero particolarmente sexy: neri, morbidi, di taglio sportivo, erano semplicemente la giusta mise per un’uscita in barca.

Ma il perché di tanta sensazione è presto detto: era dal 2008 che non vedevamo così bene le gambe della donna che un giorno sarà regina. Da quando, per la precisione, era stata fotografata a una festa in discoteca con shorts giallo limone, top di paillettes e pattini a rotelle. All’epoca era ancora la signorina Middleton: già legata al principe William, ma non ancora sua fidanzata ufficiale. Allora sì che poteva indossare mini e braghette a cuor leggero. Oggi, dopo undici anni, un matrimonio a Westminster e tre royal babies, Kate ha imparato a essere ligia al protocollo, a rispettare il dress code che impone alle signore di corte abiti morigerati, orli al ginocchio e, in genere, poca pelle al vento. Sempre impeccabile, mai colta in fallo, la duchessa si è però guadagnata il diritto di sgarrare.

E, mentre Meghan, da ultima arrivata, viene bacchettata ogni volta che fa un passo falso, lei ormai può permettersi lo stacco di coscia senza incorrere nelle ire dei bacchettoni, o peggio, di Elisabetta. Dopo lo stupore iniziale, dunque, la questione diventa un’altra. Ma le avete viste, quelle gambe? Lunghe, snelle, muscolose, sembrano quelle di un’atleta. Certo, Kate è magra di suo, veste sì e no l’equivalente di una taglia 38 italiana. Ma non è più una ragazzina, ha 37 anni e tre gravidanze alle spalle: non ci crede nessuno che dietro tanta tonicità ci sia solo la clemenza di Madre Natura. «Corro senza sosta dietro ai bambini», scherza lei quando qualcuno glielo chiede. Altro non svela, ma chi la conosce bene la descrive come una vera patita di sport. Già all’università eccelleva nel tennis, nell’hockey e nella vela; ancora oggi si tiene in forma facendo jogging, soprattutto quando è in campagna ad Anmer Hall, pratica yoga, pilates ed esercizi quotidiani di tonificazione, a corpo libero o con l’aiuto di piccoli attrezzi.

In particolare pare che la sua ossessione siano gli addominali, che allena assiduamente anche per un’ora al giorno, al fine di avere la pancia piatta e tonica. E poi c’è l’alimentazione: dopo aver seguito in passato la Dukan, la dieta proteica delle star, e altri regimi alimentari per perdere i chili in eccesso dopo il parto (quei pochi che aveva messo su), oggi la duchessa mangia sano e variegato, prediligendo verdura, proteine magre e grassi buoni e sfruttando le proprietà benefiche dei cosidetti superfood, alimenti antiossidanti e anti-invecchiamento che contribuiscono a mantenerla bella, giovane e filiforme.

A colazione, per esempio, ama un mix di porridge e bacche, a pranzo resta leggera con pesce crudo e insalate fresche; al sale preferisce le spezie (il curry e quelle indiane sono le sue favorite), alle bibite i frullati e le centrifughe a base di spirulina, matcha giapponese, spinaci, lattuga, mirtilli, cavolo e coriandolo. Inoltre le piace cucinare personalmente: lo fa ogni volta che può, per sé, per William e i bambini, riuscendo così a tenere sotto controllo gli ingredienti e la preparazione dei piatti. Non male per una futura regina con l’agenda piena di impegni, tre ragazzini scatenati da crescere e il progetto di farli diventare presto quattro. Secondo i bookmaker inglesi, infatti, il 2020 sarà l’anno della nuova gravidanza, quella che porterà Kate “in pari” con Elisabetta e il suo poker d’eredi. E allora altro che bacche e spirulina: più che dei superfood, la duchessa avrà bisogno dei superpoteri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *